Pronto per la Premier League: Guendouzi, il talento NxGn dell’Arsenal

Commenti()
Getty
Il giovane talento francese ha dato segnali incoraggianti in quello che è stato un vero e proprio battesimo di fuoco contro il Manchester City.

Questa è stata un’estate di grandi cambiamenti per l’Arsenal. I problemi che hanno afflitto la squadra negli ultimi anni tuttavia, sono emersi ancora una volta domenica scorsa contro il Manchester City.

Errori difensivi e una mancanza di coesione nel pressing - anche se da questo punto di vista c’è stato qualche segnale di miglioramento - hanno permesso ai campioni in carica della Premier League di portare a casa una vittoria piuttosto agevole.

Nonostante la sconfitta nel match di apertura del campionato, la squadra allenata da Unai Emery ha fatto intravedere anche alcune cose positive; in modo particolare il giovane centrocampista Matteo Guendouzi, la cui tenacia ed enorme entusiasmo hanno conquistato i tifosi dell’Emirates.

Appena arrivato dal Lorient, Guendouzi ha certamente commesso qualche errore contro i metronomi di Pep Guardiola. Il talento diciannovenne però non si è fatto scoraggiare dal battesimo di fuoco nella Premier League ed ha continuato a proporsi come una possibile opzione di passaggio mentre la linea mediana della sua squadra faticava non poco.

De Bruyne Guendouzi

I tifosi dell’Arsenal hanno fin da subito preso in simpatia il riccioluto centrocampista, che nel corso del precampionato ha impressionato Emery tanto da guadagnarsi spazio a discapito di uno dei grandi colpi estivi dei Gunners, Lucas Torreira, anche se il gioiello uruguaiano si è aggregato in ritardo alla sua nuova squadra a causa dei suoi impegni con la Nazionale nel Campionato del Mondo.

Il rapporto con i suoi nuovi tifosi è quindi già forte, una cosa in netto contrasto con la situazione che ha vissuto al Lorient con il suo ex allenatore Mickael Landreau, che l’ha estromesso per tre mesi dal gruppo della prima squadra a causa di una brutta reazione nel corso di una partita contro il Valenciennes.

Il talento transalpino ha poi saltato quattro delle ultime partite della scorsa stagione, il tutto mentre era chiaro che presto avrebbe lasciato lo Stade de Moustoir. Tottenham e Manchester City si sono interessate a lui, il giovane centrocampista ha però alla fine deciso di trasferirsi nel club della north London nel quale è approdato a fronte di un esborso da circa 8 milioni di sterline.

Samsung NxGn Guendouzi GFX

Un acquisto il suo che potrebbe rivelarsi un vero affare, qualora Guendouzi riuscisse a ripetere altre prestazioni grintose come quella contro il City, al cospetto stelle del calibro di Kevin de Bruyne, Gabriel Jesus e Leroy Sané.

L’ex promessa del settore giovanile del PSG ha totalizzato quattro contrasti e quattro recuperi, il tutto in una partita nella quale è stato chiamato a limitare il raggio d’azione di Ilkay Gundogan e Bernardo Silva, subendo solo un fallo e completando l’81% dei suoi passaggi.

Ovviamente ci sarà tempo per migliorare ancora, ma se Guendouzi riuscirà a compiere quegli step per destreggiarsi anche in Premier League, l’Arsenal si ritroverà a poter contare su un giocatore che con la sua tenacia e le sue qualità, potrà contribuire a riportare i Gunners ad ambire per una delle prime quattro posizioni del campionato.

Chiudi