Probabili Formazioni Napoli-Inter: Mertens stringe i denti, Eriksen trequartista

120220 INTER NAPOLI Barella Mertens
Emilio Andreoli/Getty
Napoli ed Inter si sfidano nella semifinale di ritorno di Coppa Italia. In palio la possibilità di sfidare la Juventus il 17 giugno a Roma.

Il lungo stop imposto dal Coronavirus è ormai alle spalle, la Coppa Italia si appresta ad assegnare l’ultimo pass per la finalissima che si disputerà il prossimo 17 giugno a Roma. A contenderselo saranno Napoli ed Inter che, al loro ritorno in campo, saranno chiamate a guadagnarsi la possibilità di sfidare quella Juventus che venerdì sera ha eliminato il Milan.

Partenopei e nerazzurri si ritroveranno alle ore 21:00 al San Paolo e lo faranno sapendo che proprio i padroni di casa, che ovviamente non potranno contare sull’apporto dei loro tifosi perchè la gara si disputerà a porte chiuse, partiranno da un vantaggio importante maturato l’ormai lontanissimo 12 febbraio quando fu Fabian Ruiz a trovare la rete che a San Siro valse lo 0-1 finale.

La marcia di avvicinamento del Napoli alla semifinale di ritorno non è stata di quelle in discesa, in extremis però Gattuso dovrebbe aver ritrovato tutti quegli uomini che gli consentiranno di schierare il miglior undici possibile. Il tecnico azzurro, avrà infatti a disposizione quasi tutta la rosa, anche se dovrà fare i conti con l’importante assenza di Manolas in difesa.

Nel suo ormai classico 4-3-3, a comporre la linea di retroguardia davanti ad Ospina dovrebbero essere Di Lorenzo, Maksimovic, Koulibaly e Mario Rui.

A centrocampo, Demme e Zielinski sembrano sicuri di due maglie da titolare, mentre l’ultima se la contendono Allan e proprio il match winner dell’andata, Fabian Ruiz, che negli ultimi giorni è stato alle prese con qualche problema fisico. Nemmeno convocato invece Lobotka.

In attacco Mertens non è al meglio, ma dovrebbe stringere i denti e prendersi il suo posto al centro di un tridente completato da Politano ed Insigne. Qualora non dovesse farcela è già pronto Milik.

Antonio Conte dovrebbe puntare su un 3-4-1-2 nel quale, nella linea difensiva davanti ad Handanovic, certamente non ci sarà Godin. Il centrale uruguaiano è acciaccato ed è rimasto a casa: sarà dunque Bastoni a completare la linea con Skriniar e De Vrij.

A centrocampo, Candreva e Young dovrebbero essere chiamati a presidiare gli out di destra e sinistra, mentre in mediana ci sarà Barella con Brozovic. La grande novità dovrebbe essere rappresentata da Eriksen che viaggia verso una maglia da titolare in posizione di trequartista a supporto della coppia d’attacco formata da Lukaku e Lautaro Martinez. Fuori dai convocati, oltre a Godin, anche D'Ambrosio, Vecino ed il giovane Agoumé.

LE PROBABILI FORMAZIONI DI NAPOLI-INTER

NAPOLI (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Maksimovic, Koulibaly, Mario Rui; Allan, Demme, Zielinski; Politano, Mertens, Insigne. Allenatore: Gattuso

INTER (3-4-1-2): Handanovic; Skriniar, de Vrij, Bastoni; Candreva, Barella, Brozovic, Young; Eriksen; Lukaku, Lautaro Martinez. Allenatore: Conte

Chiudi