Premier habitat di Ranieri: vittoria all'esordio col Fulham

Commenti()
©Getty Images
Il tecnico italiano spezza la maledizione del Fulham, che veniva da sette sconfitte consecutive: 3-2 al Southampton di Gabbiadini.

Il Tinkerman ha colpito ancora. L'aggiustatutto d'Inghilterra, termine con cui è stato soprannominato diversi anni fa, ha riportato il Fulham alla vittoria dopo una striscia negativa di sette k.o consecutivi nelle varie competizioni. Claudio Ranieri è tornato nella sua Premier League per fare la voce grossa.

Clicca qui per attivare il mese gratuito su DAZN: vedi oltre 100 match di Serie A e tutta la Serie B in esclusiva

Chiamato a Londra e Craven Cottage dopo l'esonero di Slavisa Jokanovic, Fulham ha lavorato pochissimo con la squadra inglese in virtù dell'arrivo in città appena due settimane fa, tra l'altro con la pausa delle Nazionali di mezzo. Eppure il successoè arrivato immediato, contro il Southampton di Gabbiadini.

4-2-3-1 per il team bianconero, con Mitrovic, decisivo con una doppietta, davanti a Schurrle, autore dell'altro goal, Sessegnon e Cairney. Una sezione offensiva di tutto rispetto, ma che non era riuscita fin qui a mettersi in mostra. Grazie al tecnico italiano finalmente le prime buone impressioni in quel di Hammersmith e Fulham.

L'ultima vittoria del Fulham, escludendo le coppe, risaliva oramai al 26 agosto, addirittura tre mesi fa. E invece con gli attrezzi del mestiere, ovvero esperienza e conoscenza massima del calcio inglese, Ranieri ha dato nuova linfa alle speranze dei tifosi Cottagers.

L'articolo prosegue qui sotto

Se in Ligue 1 aveva fatto bene nella prima parte di stagione per poi essere esonerato dopo la seconda, Ranieri ha costruito una carriera intera proprio grazie alle imprese in terra inglese: inutile ricordare la leggendaria vittoria del titolo con il Leicester, doveroso invece far presente come sia stato lui a mettere in piedi il Chelsea poi portato al successo da Mourinho.

Dal 13esimo al 20esimo posto la Premier vede un'assoluta bagarre, con tante squadre in lotta per non retrocedere. Tra l'altro ulteriori compagini dai 12 punti in su potrebbero rientrare nel duello, mentre altre, vedi il Fulham, potrebbero uscirne. Troppo presto per dirlo, vista la sola gara di Ranieri dopo il ritorno in Premier.

Dopo le nere nubi che occupavano la Londra di Fulham fino a due settimane fa, ora qualche spiraglio di luce comincia a vedersi. Da zero a cento? No, ma comunque una via di mezzo per cominciare a costruire la risalita. Doverosa, dopo aver lottato così tanto per il ritorno in Premier.

Prossimo articolo:
Dove vedere PSG-Guingamp in tv e streaming
Prossimo articolo:
Arsenal-Chelsea: probabili formazioni e dove vederla in tv e streaming
Prossimo articolo:
Calciomercato Napoli, De Laurentiis: "Allan e Koulibaly via solo con offerte indecenti"
Prossimo articolo:
Real Madrid-Siviglia: probabili formazioni e dove vederla in tv e streaming
Prossimo articolo:
Probabili Formazioni Serie A
Chiudi