Portu non convocato in Nazionale, la delusione del nonno: "Sarebbe stato bello"

Portu Real Sociedad
Getty Images
Niente convocazione in Nazionale per il gioiello della Real Sociedad, Portu. La delusione del nonno raccontata in diretta: “Sarebbe stato bello”.

Riuscire ad entrare nel giro della Nazionale è il sogno di qualunque giocatore e probabilmente Cristian Portugués Manzanera, o Portu come è meglio noto, non è mai andato così vicino a quella che sarebbe stata una convocazione più che meritata.

La sua è stata una prima parte di stagione giocata ad altissimi livelli ed i ben quattro goal realizzati nelle otto gare sin qui giocate in Liga, hanno contribuito a spingere la sua Real Sociedad in vetta alla classifica (cinque vittorie, due pareggi ed una sola sconfitta).

Nelle scorse ore quindi nella sua famiglia l’attesa per la lista dei convocati stilata da Luis Enrique per le prossime partite contro Olanda, Svizzera e Germania è stata altissima, ma purtroppo l’attesa chiamata non è arrivata, il tutto per la delusione di nonno Antonio.

Le telecamere di ‘Jugones’ l’hanno infatti immortalato mentre Luis Enrique svelava i nomi dei 25 giocatori scelti ed il dispiacere nell’apprendere che non c’era stato spazio per il nipote nella lista, è stato evidente.

“Sarebbe stato così bello che a me sembrava impossibile… e infatti lo è stato”.

Poco prima che Luis Enrique iniziasse a svelare i nomi dei convocati, Antonio Portugués aveva ammesso quanto sperasse in una chiamata.

“E’ il sogno più grande della mia vita, ma non dobbiamo farci illusioni”.

Chiudi