Notizie Risultati Live
Champions League

Pastore, malumori con Di Francesco nel derby e stop per infortunio: niente Porto

12:17 CET 05/03/19
Javier Pastore Roma
Javier Pastore sarà il grande escluso di Porto-Roma: dopo una lite con Di Francesco nel derby, un infortunio lo mette fuori gioco per la Champions.

La complicatissima esperienza alla Roma di Javier Pastore si arricchisce di un altro capitolo. Il centrocampista argentino dovrebbe saltare la sfida di Champions League contro il Porto. Per lui un infortunio, ma anche dei malumori con Di Francesco, scorie del derby perso sabato.

Con DAZN segui la Serie A IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

Il 'Flaco' ha saltato l'allenamento di questa mattina della squadra prima di partire per il Portogallo. A fermarlo è stato un problema al polpaccio sinistro che lo sta costringendo ad allenarsi individualmente in palestra a differenza dei compagni (a parte Ünder, anche lui infortunato).

La sua situazione sarà valutata giorno dopo giorno, ma per il Dragão non ci sarà. Anche se le motivazioni per problemi fisici dell'esclusione si mischierebbero a malumori tra l'argentino ed Eusebio Di Francesco. A riportarlo è il 'Messaggero'.

Secondo il quotidiano, la decisione sull'esclusione di Pastore sarebbe già stata presa anche prima dell'infortunio. Il motivo della decisione di Di Francesco di fare a meno del proprio numero 27 risiederebbe però in un episodio verificatosi sempre nel derby perso 3-0 sabato sera, ma prima che Pastore entrasse in campo, come raccontato dal 'Corriere dello Sport'.

Al momento di essere richiamato per entrare in campo, il classe 1989 non sarebbe stato contento: si sarebbe aspettato di avere spazio da molto prima. Quando si è trattato di subentrare, avrebbe lanciato per terra la pettorina e avrebbe anche rivolto parole offensiva verso il proprio allenatore. In campo poi Pastore ha avuto pochissimo sulla partita L'ex Palermo e PSG è entrato al 66' contro la Lazio, ma non ha inciso.

L'atteggiamento non sarebbe andato giù all'allenatore della Roma, che avrebbe quindi già valutato di escludere il classe 1989 dal match di ritorno di Champions League.

In difesa del 'Flaco' è scesa in campo sua moglie, che su Instagram lo ha difeso in un post criptico dopo le voci di questa mattina.

"Mi auguro che nostro figlio sia un poco come te, tu che hai l’anima pura. Educato, paziente, sempre gentile e generoso con tutti. Sei un signore nella vita, professionale ed onesto. Vivi per la tua famiglia e noi viviamo per te. Chi ti conosce sa di cosa sto parlando"

Eccezion fatta per i due goal di tacco in avvio di stagione, fino a questo momento Pastore a Roma ha deluso: in Serie A ha giocato soltanto 78 minuti nelle ultime 18 partite, tra infortuni e scelte tecniche.Ora questa esclusione da uno dei match più importanti per la Roma può significare la fine anticipata della sua esperienza giallorossa.