Notizie Risultati Live
Serie B

Pordenone-Spezia dove vederla: Rai o DAZN? Canale tv e diretta streaming

16:00 CEST 13/09/19
Pordenone-Spezia tv streaming
Il Pordenone ospita lo Spezia nell'anticipo della 3ª giornata di Serie B: tutto sulla gara, dalle formazioni a dove vederla in tv e streaming.

Il Pordenone di Attilio Tesser ospita lo Spezia di Vincenzo Italiano nell'anticipo del venerdì sera della 3ª giornata del campionato di Serie B. I neopromossi friulani si trovano al momento al 9° posto in classifica con 3 punti, frutto di una vittoria casalinga al debutto contro il Frosinone e di una sconfitta in trasferta contro il Pescara, stessi punti e 8° posto per i liguri, che dopo aver superato in trasferta il Cittadella sono caduti in casa contro il Crotone.

Segui Pordenone-Spezia in diretta streaming su DAZN

Entrambe le formazioni sono state impegnate ad agosto in Coppa Italia: se i ramarri sono usciti al 2° Turno, gli aquilotti hanno battuto la Pro Patria per poi essere eliminati dal Sassuolo al 3° Turno con una sconfitta di misura (1-0). Fra i neroverdi il miglior marcatore è il centrocampista Tommaso Pobega, autore di 2 reti, stesso bottino di Federico Ricci, ala e giocatore più prolifico dei bianchi.

Per il Pordenone quella ottenuta nella scorsa stagione con la vittoria nel Girone C di Serie C è la prima storia promozione nel torneo cadetto. Alla vittoria del campionato i ramarri hanno aggiunto anche la vittoria della Supercoppa di Serie C. In virtù di un accordo con l'Udinese, la formazione neroverde disputerà le gare interne della stagione 2019/2020 nella più capiente e moderna Dacia Arena di Udine e non nel suo storico impianto, lo Stadio Ottavio Bottecchia.

In questa pagina tutte le informazioni su Pordenone-Spezia: dalle notizie sulle formazioni a come seguire il match in tv e streaming.

PORDENONE-SPEZIA: CANALE TV E DIRETTA STREAMING

  • Partita: Pordenone-Spezia
  • Data: 13 settembre 2019
  • Orario: 21.00
  • Canale TV: DAZN e Rai Sport
  • Streaming: DAZN e Rai Play

ORARIO PORDENONE-SPEZIA

La partita Pordenone-Spezia è in programma la sera di venerdì 13 settembre 2019 alle ore 21.00 nella cornice della Dacia Arena di Udine. La direzione del match è stata affidata al signor Ivan Robilotta della sezione di Sala-Consilina.

DOVE VEDERE PORDENONE-SPEZIA IN TV

L'anticipo della 3ª giornata di Serie B Pordenone-Spezia sarà trasmesso in diretta streaming da DAZN e in chiaro dalla Rai. Gli abbonati DAZN potranno seguire la partita anche in tv attraverso varie modalità: se dispongono di un moderno modello smart compatibile con la app, oppure collegando il proprio televisore a un decoder Sky Q o ad una console Xbox (Xbox One, Xbox One S, Xbox One X) o PlayStation 4, o ancora, in alternativa, utilizzando dispositivi quali Google Chromecast e Amazon Fire TV Stick. La telecronaca della gara sarà affidata a Ricky Buscaglia, che sarà supportato dal commento tecnico di Stefan Schwoch.

Per tutti gli altri tifosi e appassionati c'è comunque la possibilità di seguire la partita in diretta in chiaro su Rai Sport (canali 57 HD e 58 del Digitale terrestre) con collegamento a partire dalle ore 20.45.

PORDENONE-SPEZIA IN DIRETTA STREAMING 

Gli abbonati DAZN avranno anche la possibilità di seguire Pordenone-Spezia in diretta streaming sul proprio pc collegandosi alla pagina ufficiale della piattaforma o su dispositivi mobili iOS e Android scaricando e avviando l'apposita applicazione.

Per tutti gli altri c'è comunque la possibilità di seguire l'anticipo della 3ª giornata in diretta streaming in chiaro mediante la piattaforma Rai Play.

PROBABILI FORMAZIONI PORDENONE-SPEZIA

Tesser dovrebbe affidarsi sul piano tattico al collaudato 4-3-1-2. Davanti conferma per il tandem composto da Monachello e Ciurria, con Chiaretti sulla trequarti alle loro spalle. A centrocampo Burrai sarà il playmaker, con Pobega e Gavazzi mezzali. In difesa, davanti al portiere Bindi, l'ex Verona Almici agirà a destra, De Agostini a sinistra e in mezzo giostreranno i due centrali Camporese e Barison.

Italiano punterà invece sul classico 4-3-3 dei bianchi. In attacco Federico Ricci e Gyasi dovrebbero ricoprire il ruolo di esterni offensivi ai lati del centravanti bulgaro Galabinov. Sulla mediana l'altro Ricci, Matteo, avrà compiti di regia, e sarà affiancato con ogni probabilità dagli esperti Mora e Bartolomei. Fra i pali potrebbe esserci il debutto di Scuffet al posto del tedesco Krapikas, che ha ricoperto finora il ruolo di primo estremo difensore. In difesa è probabile la conferma dei terzini Vignali e Juan Ramos, con Terzi e Capradossi a comporre la coppia centrale.

PORDENONE (4-3-1-2): Bindi; Almici, Camporese, Barison, De Agostini; Pobega, Burrai, Gavazzi; Chiaretti; Monachello, Ciurria.

SPEZIA (4-3-3): Scuffet; Vignali, Terzi, Capradossi, Juan Ramos; Mora, M. Ricci, Bartolomei; F. Ricci, Galabinov, Gyasi.