Pinilla-Atalanta, storia finita: "Ho le valigie pronte, tifosi fantastici"

Commenti()
Getty Images
Mauricio Pinilla saluta i tifosi dell'Atalanta con un post sul suo profilo Instagram: "Ho le valigie pronte, grazie di tutto". Sull'attaccante cileno è piombato il Pescara.

Dopo 2 anni può considerarsi conclusa (o quasi) l'esperienza all'Atalanta di Mauricio Pinilla, arrivato in nerazzurro nel gennaio del 2015 in prestito con diritto di riscatto dal Genoa, dove era rimasto per appena 6 mesi.

Galliani: "Donnarumma? Raiola vuole capire..."

Il centravanti cileno ha decretato i titoli di coda della sua avventura a Bergamo con un post apparso sul suo profilo Instagram, in cui ha voluto ringraziare i tifosi nerazzurri per l'affetto avuto nei suoi confronti:

"Cari tifosi ormai non è più un mistero la mia situazione e mi dispiace tanto per non avervi salutato come meritavamo entrambi ma il calcio è così, ho avuto la fortuna di urlare, saltare, ridere, soffrire ed abbracciarvi sotto la curva questi 2 anni ... Sinceramente ho le valigie pronte ma oltre a i vestiti ci sono tante cose che vanno via con me e me le tengo strette siete veramente fantastici, continuate ad inculcare la vostra fede ai vostri figli come fate da una vita. Grazie di cuore per avermi accolto e trattato come un bergamasco in più vi porterò nel cuore per tutta la vita. #ForzaDea".

Parole chiare, testimonianza di quanto possa essere stata difficile la convivenza con Gasperini, tecnico con cui non ha mai avuto un buon rapporto sin da quando indossava la maglia del Genoa.

Su di lui, in particolar modo, si è fiondata una squadra: si tratta del Pescara, alla ricerca di un attaccante di esperienza ma l'ostacolo potrebbe essere rappresentato dall'elevato ingaggio. Secondo 'Sky Sport' invece, prende quota l'ipotesi cinese con il Wuhan Zall allenato da Ciro Ferrara. Non è da escludere poi un clamoroso ritorno al Genoa.

 

Chiudi