Pelé a Goal: "Non so perché Maradona parli sempre di me"

Commenti()
Getty
Pelé risponde a Maradona, che lo ha criticato nel suo ultimo libro: "Non so perché si preoccupi tanto, siamo amici".

ESCLUSIVA

Pelè o Maradona? E' questa la grande domanda del calcio, la sfida infinita tra due leggende, due simboli immortali.

'O Rey' ha parlato a Goal a margine di un evento Snickers che vedeva i vincitori di 20 Paesi presenti a Barcellona per incontrare la leggenda del calcio, rispondendo alle critiche che gli ha rivolto Maradona nel suo ultimo libro.

"Non so perché si preoccupi così tanto - ha dichiarato Pelè - dico sempre che è uno dei migliori giocatori al mondo, questo è vero. Però non posso dire che sia stato un gran colpitore di testa.

L'articolo prosegue qui sotto

E nemmeno posso dire che fosse forte con entrambi i piedi, perché con il destro non calciava come col sinistro".

Tra Pelè e Maradona, tuttavia, c'è un bel rapporto: "Siamo amici - ha spiegato 'O Rey' - è stato un grande giocatore, ma non si può paragonare Maradona con Pelè.

Scherziamo sempre ed io gli dico:  'Maradona sarà come Pelè quando avrà fatto 1.000 goal'. Lui mi risponde: 'Ormai non posso più, ma non importa'".

Chiudi