Paulo Sousa si arrende: "Il Napoli è la più forte che abbia mai affrontato"

Commenti()
Paulo Sousa soddisfatto della sua Fiorentina nonostante il 4-1 contro il Napoli: "La squadra ha sofferto all'inizio, ma abbiamo impegnato Reina".

Dovevano arrivare punti, per poter sperare nell'Europa League, ma dopo la pesante debacle del San Paolo il destino non è più nelle mani della Fiorentina . Sconfitta 4-1 per il club toscano a casa Napoli: con una vittoria del Milan questione chiusa e niente qualificazione europea per la squadra di Paulo Sousa.

Un Paulo Sousa che ha provato a rimettere in piedi la sua Fiorentina dopo le due reti della prima frazione, optando per due cambi a inizio ripresa: è arrivato il goal di Ilicic, ma la tremenda forza del Napoli nell'ultimo periodo ha spazzato via le possibilità di una rimonta.

"Il rendimento è sempre stato d'accordo con la qualità che abbiamo, la questione del mio futuro non ha influito" le parole di Paulo Sousa a fine gara. "Oggi giocavamo probabilmente contro la squadra più forte che io abbia mai sfidato. Il Napoli ha grande qualità ed è in un momento molto buono, mi sono divertito vedere le loro gare".

Paulo Sousa è comunque soddisfatto della sua squadra: "Abbiamo sofferto un po' all'inizio, siamo cresciuti ma poi abbiamo preso un altro goal. La Fiorentina ha creato, peccato perchè potevamo fare di più, Reina qualche parata l'ha fatta. Credo che i ragazzi schierati oggi abbiano provato a portare avanti i nostri concetti".

Riguardo al suo futuro Sousa non si sbottona: "Devo pensare a dare il meglio di me per fare bene l’ultima partita. Voglio parlare di calcio, che è quello che mi piace di più. Io alla Roma? Penso al prossimo allenamento. Voglio solo continuare ad allenare, non mi sono mai precluso nessuna possibilità di lavoro. Non so quello che succederà domani”.

Dopo la sconfitta del San Paolo ha parlato anche il ds Corvino, soffermandosi su uno dei tormentoni di calciomercato, la permanenza o meno di Federico Bernardeschi: "Le grandi società devono pensare al presente e al futuro. Una Fiorentina del futuro la pensiamo con delle risorse tecniche importanti, con o senza di lui". Staremo a vedere.

Prossimo articolo:
Guida TV: dove vedere tutto il calcio in diretta TV e streaming
Prossimo articolo:
Calciomercato Juventus, Ramsey ha firmato il contratto
Prossimo articolo:
Calciomercato gennaio, notizie e trattative: Milan tra Piatek e Batshuayi
Prossimo articolo:
Supercoppa, anche Mayweather festeggia con Ronaldo e la Juventus
Prossimo articolo:
Probabili Formazioni Serie A
Chiudi