Notizie Risultati Live
Serie A

Parma-Milan, tabù delle 12:30 per i rossoneri: ultimo successo esterno nel 2013

08:00 CEST 20/04/19
Krzysztof Piatek AC Milan 2018-19
Il Milan sfida il Parma a ora di pranzo: nel 2013 l'ultima gioia esterna contro il Catania. Piatek cerca goal per il titolo di capocannoniere.

BANNER CAMPAGNA MILAN-LAZIO COPPA ITALIA

La Champions League si è fatta un po' più vicina grazie al rigore trasformato da Kessié, utile per battere la Lazio a San Siro e interrompere la striscia negativa di quattro gare in cui è arrivato appena un punto: il Milan respira ma non può permettersi altri passi falsi.

Con DAZN segui la Serie A IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

A partire dall'impegno di Parma, lunch match della 33esima giornata: un orario, le 12:30, poco 'gradito' ai rossoneri. A dirlo è la storia degli incontri (20) giocati in questa spicchio temporale dal 2010 ad oggi: bilancio di sei vittorie, otto pareggi e sei sconfitte.

Il dato che più degli altri impressiona è quello del mal di trasferta: l'ultima vittoria a pranzo lontano da San Siro è datata addirittura 21 gennaio 2013 quando, i rossoneri allenati da Massimiliano Allegri, batterono il Catania per 1-3.

Da allora solo risultati negativi come il 3-0 del 'Bentegodi' del Verona dello scorso anno o il clamoroso 2-2 di Benevento che vide andare a segno il portiere Alberto Brignoli con un colpo di testa in mischia in pieno recupero.

La poca attinenza a far bene in trasferta è stata confermata pure quest'anno: tra le prime quattro della classifica, il Milan è la squadra che ha vinto di meno (5 volte) fuori casa, migliorando leggermente lo score nel girone di ritorno.

La Champions League passerà anche e soprattutto dai goal di Krzysztof Piatek: il polacco è a quota 21 e ha sempre nel mirino Fabio Quagliarella, avanti di appena una marcatura. Con la Lazio non ha timbrato il cartellino ma è pronto a farlo al 'Tardini': per tornare a sparare i colpi per l'Europa che conta, da buon 'Pistolero' qual è.

Le probabili formazioni di Parma-Milan:

PARMA (3-5-2): Sepe; Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo; Gazzola, Kucka, Scozzarella, Barillà, Dimarco; Ceravolo, Gervinho.

MILAN (4-3-3): Donnarumma; Conti, Zapata, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Bakayoko, Calhanoglu; Suso, Piatek, Borini.

BANNER CAMPAGNA MILAN-LAZIO COPPA ITALIA