Notizie Risultati Live
Premier League

Paredes nella bufera: rosso volontario per assistere a Boca-River?

15:07 CET 06/11/18
Leandro Paredes Zenit
Leandro Paredes espulso nell'ultima giornata di campionato russo: l'ex Roma è accusato di averlo fatto volontariamente per assistere a Boca-River.

Il Superclasico è sempre una delle gare più accese e appassionanti di tutto il calcio mondiale, figurarsi se in palio c'è addirittura la gloria continentale della Copa Libertadores: un po' come se Inter e Juventus si sfidassero in finale di Champions League.

Guarda il Superclasico Boca Juniors-River Plate in diretta esclusiva su DAZN sabato 10 novembre

Tutto questo lo sa benissimo anche Leandro Paredes, protagonista in negativo dell'ultima giornata di campionato russo che ha visto vincere il suo Zenit per 1-0 contro l'Ajmat: al minuto 83, il centrocampista argentino è stato espulso, lasciando i suoi in inferiorità numerica.

L'ex Roma ha commesso un brutto fallo da dietro su un avversario, costringendo l'arbitro a estrarre il cartellino rosso diretto. Il tutto per la rabbia dei tifosi di San Pietroburgo che, come riportato anche da diversi media argentini tra cui 'Tyc Sports' e 'Olé', lo hanno subito accusato di essersi fatto cacciare fuori in maniera volontaria.

Il motivo? Semplice: il 10 novembre si giocherà il primo atto della finale di Libertadores alla 'Bombonera' tra il Boca Juniors (di cui è grande tifoso) e il River Plate. Secondo i più maliziosi si sarebbe trattato di una mossa studiata proprio per presenziare allo stadio in quella che sarà il Superclasico più importante della storia.

Tante critiche ricevute da Paredes soprattutto sul suo account Instagram, bersagliato dopo il fattaccio. Almeno gli 'Xeneizes' avranno, forse, un tifoso in più a sostenerli sugli spalti.