Paratici sul futuro di Marotta: "All'Inter? Non mi sorprenderei..."

Commenti()
Getty Images
Paratici: "Marotta all'Inter? La cosa non mi sorprenderebbe. Pogba e Milinkovic Savic? Non li abbiamo mai trattati".

Nella giornata odierna a Rieti è stato assegnato il premio intitolato a Manlio Scopigno. Tra i presenti (premiato come miglior dirigente) anche il direttore dell'area tecnica della Juventus Fabio Paratici.

Con DAZN avrai oltre 100 match di Serie A in esclusiva e tutta la Serie B IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

L'articolo prosegue qui sotto

In primis il dirigente piemontese è stato interpellato sull'addio di Marotta: "Negli ultimi 10 anni insieme a Galliani Beppe è stato il più bravo dirigente. Non mi sorprenderei dovesse andare all'Inter. Spero che possa essere felice anche altrove.

Per quanto mi riguarda fino ad oggi sono stato un po' dietro le quinte, adesso voglio continuare a fare il mio lavoro al meglio. Sono innamorato di questa società, mi trovo molto bene qui e non ho nessun motivo per cambiare. Dedico questo premio a Marotta, il mio padre putativo che mi ha insegnato tanto nel corso di questi anni".

Si è parlato anche di mercato, in particolar modo dell'interessamento nei confronti di Milinkovic-Savic e Pogba: "Non abbiamo mai trattato l'acquisto del centrocampista serbo nè abbiamo parlato con il suo entourage. Pogba? Parliamo di un altro grandissimo giocatore, ma posso escludere che sia previsto un suo ritorno in bianconero".

Chiudi