Panchina Siviglia 'made in Italy': Mazzarri o Montella per il dopo-Berizzo?

Commenti()
Getty Images
Il Siviglia, dopo l'esonero di Berizzo, cerca un nuovo allenatore e mette nel mirino due italiani: in lizza Walter Mazzarri e Vincenzo Montella.

Esonerato proprio alla vigilia delle festività natalizie l'allenatore argentino Berizzo, che qualche settimana prima aveva svelato di essere malato di cancro, il Siviglia necessita in tempi brevi di un nuovo allenatore.

Secondo quanto riportato da 'Sky', gli occhi della dirigenza del club andaluso sarebbero caduti su Vincenzo Montella, esonerato meno di un mese fa  dal Milan. L'allenatore, legato al club rossonero fino al 2019, potrebbe così trovare una nuova panchina in brevissimo tempo. Non è un caso il summit tra la società iberica e l'agente Alessandro Lucci.

Il Siviglia, che occupa il 5° posto in classifica nella Liga, secondo fonti spagnole aveva in un primo momento pensato a Carlo Ancelotti, salvo poi dirigersi verso Montella. L'ex attaccante della Roma potrebbe ricevere una proposta già nei prossimi giorni e, qualora dovesse accordarsi col club, si ritroverebbe a disputare gli ottavi di finale di Champions League, che vedranno il Siviglia opposto al Manchester United di Josè Mourinho.

L'articolo prosegue qui sotto

Walter Mazzarri Watford EPL

Nel club biancorosso, Montella ritroverebbe Joaquin Correa e Luis Muriel, già allenati alla Sampdoria, ma anche altre vecchie conoscenze della nostra Serie A: da Ever Banega a Franco Vazquez.

Ma non solo, perchè oltre all'Aeroplanino il club andaluso sta sondando anche Walter Mazzarri: in mattinata l'incontro col tecnico livornese per capire se il matrimonio può nascere.

Chiudi