Notizie Risultati Live
Serie A

Pallone d'Oro 2019, la classifica degli 'italiani': Koulibaly 24esimo, De Ligt 15esimo, Cristiano Ronaldo terzo

21:41 CET 02/12/19
Koulibaly
Tre giocatori di Serie A nominati per il Pallone d'Oro, Cristiano Ronaldo sul gradino più basso del podio: fuori dalla top ten De Ligt.
Si è conclusa con la vittoria di Leo Messi l'edizione del Pallone d'Oro 2019 . Sesto successo per l'argentino, che supera Cristiano Ronaldo diventando il giocatore con più trofei nella storia del trofeo. Per l'attaccante della Juventus terzo posto dopo il secondo dello scorso anno. Tra i 30 nominati anche De Ligt e Koulibaly.

Con DAZN segui 3 partite della Serie A TIM a giornata IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND​

Fuori dalla top ten entrambi. Nessuna sorpresa per Koulibaly , tra i migliori centrali al mondo ma non considerato ancora a tal punto dai giornalisti, sopratutto visto e considerando la mancanza di un grande torneo vinto con il Napoli: la finale della Coppa d'Africa e il secondo posto in Serie A l'hanno comunque portato in 24esima posizione.

De Ligt invece sarebbe potuto essere nella top ten, ma il ruolo di difensore l'ha penalizzato come in ogni stagione del Pallone d'Oro: per lo stesso motivo Van Dijk, nonostante il successo in Champions, è arrivato secondo alle spalle di Messi, ancora una volta premiato con il dorato premio.

Per De Ligt 15esimo posto grazie a quanto fatto con l'Ajax, mentre le prestazioni con la Juventus stanno pian piano migliorando dopo diverse incertezze autunnali. L'olandese è anche il giocatore più giovane tra i nominati in virtù dei vent'anni compiuti lo scorso agosto: suo il Trofeo Kopa come miglior giovane.

E Cristiano Ronaldo ? L'attaccante della Juventus ha vinto la Nations League e lo Scudetto, non abbastanza però per superare Van Dijk e Messi. Il lusitano è finito però sopra Alisson, ad esempio, vincitore sia di Copa America che Champions, ma incatenato dal ruolo di portiere malvisto dai giurati mondiali.

La Serie A ha portato tre suoi giocatori al Pallone d'Oro, uno in più rispetto allo scorso anno. Sono lontanissimi però i tempi in cui alla premiazione il campionato italiano portava la bellezza di nove suoi elementi: accadde nell'edizione del 2007, vinta da Kakà dopo una grandiosa Champions col Milan. Secondi e terzi Cristiano Ronaldo e Messi. Sempre loro.