Palermo, rescissione consensuale con Stefan Silva: ha giocato 15 minuti in 11 mesi

Commenti()
Getty Images
L'attaccante Stefan Silva, acquistato lo scorso gennaio da un club svedese, ha risolto il contratto col Palermo dopo aver giocato solo 15 minuti.

L'ennesima meteora saluta il calcio italiano. Il Palermo infatti ha comunicato ufficialmente di "aver risolto consensualmente il contratto in essere con il calciatore Stefan Silva".

L'attaccante classe 1990 era stato acquistato da Zamparini su consiglio dell'agente Giuseppe Riso lo scorso gennaio, quando i rosanero occupavano le ultime posizioni della classifica di Serie A, pagandolo 800 mila euro.

Stefan Silva veniva dal campionato svedese dove ha giocato col Gif Sundsvall segnando appena 7 goal in 30 partite di campionato.

A Palermo però se possibile è andata ancora peggio dato che l'attaccante ha giocato appena un quarto d'ora lo scorso 5 febbraio nella vittoria casalinga contro il Crotone.

Poi ecco un infortunio muscolare e il ritorno tra i convocati per le ultime tre giornate dello scorso campionato di Serie A, senza mai entrare in campo.

Quest'anno invece Stefan Silva non è mai stato preso in considerazione da Tedino che non lo ha neppure convocato. Ovvia quindi la scelta di risolvere il contratto e chiudere così un'avventura negativa per entrambe le parti.

Chiudi