Palermo-Crotone 1-0: Nestorovski tiene acceso il barlume della speranza

Commenti()
Getty Images
Un goal del solito Nestorovski regala i primi tre punti a Diego Lopez, oltre che la speranza della salvezza ai siciliani. Passo indietro del Crotone.

Il Palermo riesce a vincere per la prima volta in questo campionato al "Renzo Barbera". Il goal del bomber Nestorovski stende il Crotone, che fa un passo indietro rispetto alle ultime prestazioni. I calabresi finiscono anche in dieci per l'espulsione di Crisetig. La squadra di Diego Lopez guadagna due punti preziosi sull'Empoli, diretto avversario per la salvezza.

Extra Time - Shakira, la compagna di Piqué

QUALCHE SORPRESA - Tra i rosanero tocca ad Embalo il compito di affiancare Nestorovski e Trajkovski: solo panchina per Diamanti. Aleesami vince il duello con Pezzella, al centro della difesa spazio a Cionek e Andelkovic: squalificati Goldaniga e Gonzalez.

Nel Crotone la novità di formazione è Nalini al fianco di Trotta e Falcinelli. Stoian viene arretrato in mediana, per il resto è l'undici atteso secondo le previsioni della vigilia, con Ceccherini e Ferrari a protezione di Cordaz. 

SEMPRE NESTOROVSKI - Arriva l'ultimo treno con la scritta "Serie A" per Palermo e Crotone. Dopo il pareggio ottenuto dall'Empoli, le due squadre hanno la possibilità di rosicchiare due punti alla diretta concorrente per la salvezza. I primi minuti di gioco, anche per questo, vedono una serie di errori continui. Le due squadre non riescono a fare gioco e la manovra ristagna a centrocampo. Poi alla metà della frazione arriva il lampo del solito Nestorovski: Embalo ubriaca due avversari sulla fascia sinistra, l'assist per la punta macedone è perfetto, così come il piatto sinistro di quest'ultimo. Cordaz resta immobile a guardare il pallone insaccarsi in fondo alla rete. 

SOLO IL PALERMO IN CAMPO - Dopo la rete realizzata dal solito Nestorovski, il Palermo prende fiducia e gioca sul velluto, forse come non ha mai fatto in questa campionato. Arrivano tante occasioni nel giro di pochi minuti, soprattutto con Chochev e ancora con Nestorovski; Cordaz ed il muro del Crotone riescono però a respingere tutti gli attacchi. L'unica occasione per la squadra di nicola arriva alla fine del primo tempo: Stoian abbandona la fascia sinistra e svaria su quella opposta, il suo cross attraversa tutta l'area piccola, con Falcinelli che non riesce a deviare il pallone per un soffio. 

L'articolo prosegue qui sotto

CRISETIG SOTTO LA DOCCIA - Il Crotone cerca di rientrare dagli spogliatoi con uno spirito differente, ma il Palermo oggi sembra avere la serenità per chiudersi ordinatamente, senza rischiare troppo. La prima palla-goal della ripresa arriva sui piedi di Trotta, che spara alto sopra la traversa. L'attaccante del Crotone lascia poi il posto al nuovo acquisto dei calabresi, Kotnik, che fa il suo debutto in Serie A. Al 69' finisce la partita di Lorenzo Crisetig, ingenuo a lasciare i suoi compagni in inferiorità numerica con una doppia ammonizione evitabile. Il Crotone prova a sistemarsi in campo ma non c'è ordine tra gli uomini di Nicola.

PRIMA VITTORIA CASALINGA - Nella seconda parte del secondo tempo, Diego Lopez regala anche la gioia del debutto per uno dei nuovi acquisti del Palermo, ovvero Stefan Silva. Il Crotone è sparito del campo con l'uomo in meno. Il Palermo cerca in tutti i modi di ottenere il goal del raddoppio, che darebbe tranquillità a tutto lo stadio. La migliore occasione arriva sui piedi di Chochev, sugli sviluppi di un contropiede: il suo sinistro a tu per tu con Cordaz viene però respinto proprio dall'estremo difensore degli ospiti. Diego Lopez alla fine riesce comunque ad ottenere i suoi primi tre punti alla guida dei siciliani, certificando (dopo la trasferta di Napoli) un buon momento di forma. 

 

Prossimo articolo:
Guida TV: dove vedere tutto il calcio in diretta TV e streaming
Prossimo articolo:
Calciomercato Juventus, Ramsey ha firmato il contratto
Prossimo articolo:
Calciomercato gennaio, notizie e trattative: Milan tra Piatek e Batshuayi
Prossimo articolo:
Supercoppa, anche Mayweather festeggia con Ronaldo e la Juventus
Prossimo articolo:
Probabili Formazioni Serie A
Chiudi