Operazione nostalgia per Rolando Bianchi: può tornare alla Reggina

Commenti()
Getty Images
Dopo 11 anni, la Reggina vuole riportare sullo Stretto Rolando Bianchi: contatti col ds Taibi, la settimana prossima può essere decisiva.

Chiamatela, se volete, operazione nostalgia. Rolando Bianchi alla Reggina: un possibile ritorno che riporta la mente agli anni più gloriosi della società amaranto, agli anni della Serie A. Altri tempi.

Club e centravanti, la cui ultima maglia indossata è quella della Pro Vercelli, si parlano. Sono in continuo contatto da qualche giorno e, secondo 'Sky Sport', si preparano al tutto o niente: quella che verrà sarà la settimana decisiva per il possibile ritorno a Reggio di Bianchi, che al Granillo ha lasciato ricordi indimenticabili.

Il direttore sportivo della Reggina, tra l'altro, è quel Massimo Taibi che, alla pari di Bianchi, in amaranto ha già giocato: lui nella stagione 2000/01, conclusa con la retrocessione in B dopo il doppio spareggio col Verona, l'attaccante tra il 2005 e il 2007.

Rolando Bianchi Reggina

Su questo, sul legame affettivo che lega Bianchi alla Reggina, punta l'ex portiere. L'operazione rimane complicata, anche se comunque possibile, considerato che l'attaccante è tentato da un ritorno sullo Stretto.

Taibi e Bianchi si parleranno ancora nei prossimi giorni: martedì, o al massimo mercoledì, dovrebbe essere il giorno decisivo. In un senso o nell'altro. La Reggina, arrivata al quattordicesimo posto nel girone C della Serie C, ci spera.

Chiudi