Notizie Partite
Serie A

Ogbonna racconta il derby: "Al Torino è più sentito ma alla Juve sono maniacali"

12:38 CET 11/12/16
Premier League Worst Team of the Week Angelo Ogbonna
Angelo Ogbonna ricorda i suoi derby giocati a Torino: "Al Toro è molto più sentito, per la Juve è una gara importante".

E’ una partita diversa dalle altre quella che attende Torino e Juventus. Le due squadre infatti si affronteranno in giornata nel derby, una sfida che mette in palio per qualche mese la supremazia in città e che non può essere considerata una gara qualunque.

Probabili Formazioni Serie A, 16ª giornata

Lo sa bene anche Stefano Ogbonna visto che in passato ha avuto l’occasione di vivere il confronto sia da giocatore granata che da giocatore bianconero. Il difensore del West Ham, intervistato da la Gazzetta dello Sport, ha spiegato: “Ne ho giocati tanti con il Toro, anche giovanili. Sulla sponda granata il derby è molto più sentito, nella tifoseria e nella squadra. Probabilmente perché per la gente è la partita chiave della stagione, per la Juve invece è una delle tante gare importanti. A Torino ho conservato tanti amici, la maggior parte è granata e nel derby soffre da matti”.

Ogbonna nel 2013 è passato direttamente dal Torino alla Juve, la cosa però non gli ha creato problemi: “Non ho mai cambiato casa, frequento gli stessi posti e le stesse persone. Torino è una città molto signorile. È la mia seconda casa, ci ho vissuto 13 anni e ci torno appena posso. È riservata e rispettosa, l’ideale per il mio carattere”.

Il difensore del West Ham, alla Juventus ha avuto la possibilità di giocare con Barzagli, Bonucci e Chiellini, il miglior trio difensivo d’Italia: “È stato molto formativo. Alla Juve ho trovato una mentalità che si vede in pochi altri club, dietro ai successi c’è una cura maniacale del particolare. Niente è lasciato al caso. Una società incredibile”.

Richiedi la carta prepagata Enjoy Juventus per provare a vincere l'emozione dello spogliatoio nel prepartita e tanti altri premi.