Notizie Risultati Live
Torino

Niang delude il Torino: Mihajlovic continua a coccolarlo

11:40 CEST 26/09/17
M'Baye Niang Torino Serie A
M'Baye Niang è stato il grande colpo del mercato granata, ma fino ad ora ha solo deluso le attese. Mihajlovic lo confermerà ancora titolare.

Ai tempi del Milan, Sinisa Mihajlovic ha fatto un eccellente lavoro con M'Baye Niang. Durante la gestione tecnica del serbo, l'attaccante francese sembrava un diamante finalmente non più grezzo, spogliato della sua indolenza e della poca cattiveria sottoporta.

Proprio per questo negli ultimi giorni di mercato Mihajlovic ha fatto di tutto per averlo al Torino, "costringendo" Cairo al suo più grande esborso economico della storia. Da inizio anno, però, Niang non lo ha ripagato, almeno per ora. Zero goal e tante cattive prestazioni, l'ultima nel derby contro la Juventus

Quella contro la Juventus non era certo la gara migliore per giudicarlo; tutta la squadra è crollata dopo l'espulsione di Baselli e l'impeto bianconero. Ma l'impressione è che Niang sia ancora un corpo estraneo dirottato sulla fascia sinistra, mentre tutto il resto del pacchetto offensivo funziona alla perfezione (Belotti, Ljajic e Iago).

Al Milan, con Mihajlovic, Niang giocava da attaccante centrale a supporto di Bacca, nel 4-4-2 che per qualche mese non ha sfigurato in una stagione complessivamente molto negativa per i rossoneri.

Qui Niang è forse relegato ad un ruolo più marginale, anche di sacrificio, correndo su e giù per la fascia sinistra. Deve ancora inserirsi e su questo aspetto giocherà un ruolo fondamentale Mihajlovic. che infatti lo continua a coccolar e che, al netto di sorprese, lo schiererà come titolare anche contro il Verona nella prossima giornata. Bocciarlo ora sarebbe quasi come 'distruggerlo'.