Napoli 'molla' l'Europa League: San Paolo vuoto e mega turnover

Commenti()
Getty Images
Il pubblico di Napoli ha scelto da tempo il campionato: stadio semivuoto per l'andata di Europa League contro il Lipsia. Sarri fa turnover.

Niente Europa, siamo napoletani. Questo sembra lo slogan della stagione azzurra che, ormai è chiaro, punta tutto sulla possibilità di vincere il terzo Scudetto della sua storia e 'snobba' le coppe.

Secondo quanto riporta 'La Gazzetta dello Sport' infatti anche per l'andata dei sedicesimi di Europa League contro il Lipsia la risposta di Napoli sarà a dir poco fredda dato che finora, nonostante i prezzi quasi popolari, sono stati venduti appena 6 mila biglietti.

Adam Ounas, Napoli

Un numero davvero basso se si pensa come ad esempio contro il Benevento sugli spalti del 'San Paolo' fossero presenti più di 49 mila spettatori, più dei paganti di Napoli-Manchester City. Mentre contro il Feyenoord i tifosi erano appena 10 mila.

D'altronde a indicare la strada nelle scorse settimane è stato direttamente Sarri che ha ammesso come l'Europa League servirà soprattutto per fare mettere minuti nelle gambe a chi trova poco spazio in campionato.

Ecco quindi che contro il Lispia dovrebbe arrivare il debutto da titolare in Europa per Ounas, il quale sostituirà nel tridente lo squalificato Mertens con Callejon punta centrale.

A centrocampo invece Sarri sembra intenzionato a risparmiare il capitano Hamsik, non al meglio per un problema alla schiena, al suo posto ci sarò Zielinski.

Infine nessun rischio neanche in difesa dove oltre all'infortunato Chiriches non dovrebbe esserci neppure Albiol, conferma in vista quindi per la coppia formata da Tonelli e Koulibaly,

Prossimo articolo:
Torino-Inter: numeri e curiosità
Prossimo articolo:
Parma-SPAL: numeri e curiosità
Prossimo articolo:
Bologna-Frosinone: numeri e curiosità
Prossimo articolo:
Atalanta-Roma: numeri e curiosità
Prossimo articolo:
Chievo-Fiorentina: numeri e curiosità
Chiudi