Moreno si presenta alla Roma: "Sono un centrale, ma gioco anche da terzino"

Commenti()
@ASRomaEspanol
Moreno preferisce giocare da centrale difensivo, ruolo in cui è stato maggiormente utilizzato, ma è pronto a reinventarsi terzino in caso di bisogno.

Giornata di presentazioni e annunci importanti in casa Roma. Se da una parte Monchi ha dichiarato incedibile Kostas Manolas, dall'altro il nuovo acquisto Hector Moreno (cliccate qui per conoscerlo meglio) ha rilasciato la prima conferenza stampa da giallorosso.

"Sto bene, sono felice di essere in una grande squadra e di poter condividere uno spogliatoio con compagni così importanti - ha esordito il messicano da Boston - Sto cercando di capire la filosofia del mister, sono contento di giocare come terzino e come centrale. Ho ricoperto più spesso il ruolo da centrale ma se il mister vuole posso anche giocare terzino".

Quindi il giocatore prova a spiegare l'approdo tardivo in una big: "Non è un alibi, ma nelle ultime due finestre di mercato nel 2014 e due anni fa ho avuto degli infortuni: una frattura a seguito della quale sono stato operato chirurgicamente. Adesso sono felice di essere qui, è una tappa molto importante della carriera".

L'articolo prosegue qui sotto

Moreno si è, quindi, soffermato su alcune individualità: "Daniele De Rossi è un giocatore esperto che ha ormai un percorso molto importante, ciò nonostante lavora sempre sodo, aiuta i compagni e cerca sempre di migliorarsi. E’ un esempio da seguire".

"Manolas o Fazio? Quando toccherà a me giocare, sarà mio compito adeguarmi alle caratteristiche del mio compagno di reparto. Si tratta di raggiungere la migliore intesa possibile come reparto e come coppia, sapendo che Manolas ha qualità nella velocità e Fazio nel gioco aereo".

Infine c'è tempo per considerazioni di carattere personale: "Nel calcio olandese non si dà tanta importanza all’aspetto tattico, non si insiste come si sta facendo in Italia. Agli ordini del mister le sedute di allenamento consistono in ripetizioni continue di movimenti per acquisire degli automatismi che a me come difensore piacciono molto".

Chiudi