Montolivo lo ammette: "Milan, mancano personalità e convinzione"

Commenti()
Montolivo dopo AEK Atene-Milan: "Meglio il 2° tempo, ma in generale ci manca personalità e convinzione per vincere anche queste partite brutte".

Nel Milan che ha pareggiato per 0-0 contro l'AEK Atene in Europa League si è rivisto in campo tra i titolari Riccardo Montolivo. ll centrocampista rossonero, che ha colpito un palo nella ripresa, al termine del match è intervenuto ai microfoni di Sky Sport.

C'è da salvare solamente la ripresa del Diavolo. "Sono contento, anche se dopo un po' di tempo che non giochi non è facile riprendere subito confidenza con il campo. La nostra prestazione è stata sufficiente solamente nel corso della ripresa. Adesso pensiamo a domenica, sarà una partit importante".

In generale invece, secondo l'ex Fiorentina, quello che manca alla squadra di Montella è un pizzico di personalità e di convinzione in più. "Nel primo tempo non siamo stati all'altezza, ci è mancata personalità. Dovevamo giocare più palla a terra e meno con lanci lunghi. Ci mancano la personalità e la convinzione giusta per vincere anche questo tipo di gare dove fondamentalmente non meriteresti i tre punti. C'è molto da migliorare, anche partendo dalle vittorie brutte".

Chiudi