Milan, Montella punta su Kalinic: "Più determinante. Due punte possibili in alcune partite"

Commenti()
Getty Images
Montella: "Andrè Silva? Kalinic è più determinate in queste partite. Ma non è escluso ci possano essere le due punte in alcune partite".

Archiviata l' Europa League con la qualificazione ai sedicesimi di finale ottenuta giovedì sera per il Milan è tempo di concentrarsi sul campionato, contro il Torino i rossoneri non possono più sbagliare.

Montella in conferenza stampa ha esordito parlando della necessità di risalire la china in campionato. "Con la qualificazione in Europa avremo maggiore possibilità di concentrarci sul campionato e sui dettagli. Abbiamo qualche infortunato, ma oramai siamo abituati a preparare partite in questo modo, giocando ogni due giorni. Il Torino è una squadra che ha una propria identità di gioco, sarà complicato batterli".

Nel percorso a zig zag della squadra hanno influito anche gli infortuni. "Fino a questo momento abbiamo pagato il dazio di non avere a disposizione con continuità giocatori importanti come Biglia, Bonaventura, Suso e Kalinic.

Bonaventura ha dimostrato di essere importante, ha faticato a prendere la condizione fisica giusta. Lui e Suso sono due giocatori importanti per il vecchio e per il nuovo Milan, direi fondamentali, lo hanno dimostrato anche i contratti che hanno firmato ".

E' innegabile però che il divario con le big del campionato sia presente. "Con le medio-piccole stiamo facendo il nostro dovere, contro le grandi abbiamo fatto delle buone partite eccetto in due occasioni. Attacco? Chiaro che i numeri non mentono, però bisogna considerare anche le prestazioni. Vogliamo avvicinarci alle grandi, stiamo lavorando anche per il Milan di domani ".

Sulla possibilità di vedere in campo Suso con due punte: "Suso e due attaccanti possono convivere, ma non con Suso dietro le punte e bisogna vedere anche quali sono gli altri otto giocatori in campo. Ci sono modi di giocare con la palla e senza palla. Giochiamo in modo diverso rispetto all'anno scorso e ci stanno mancando i goal dei centrocampisti . Kessiè sicuramente può farne, deve esprimere ancora meglio tutte le sue potenzialità".

Capitolo Andrè Silva e Cutrone: "Andrè Silva e Cutrone sono importanti per il presente ma lo saranno ancora di più per il futuro di questa squadra. Kalinic però in queste partite è più determinate ed esperto. Ma non è escluso che possano giocare due dei tre in alcune partite".

Menzione specifica anche per Montolivo e Bonucci: "Riccardo sta facendo molto bene, è a disposizione della squadra. Bonucci ha fatto una buona partita giovedì, ma anche un errore. Ma quando vinci 5-1 quell'errore alla fine non conta e quindi va bene".

Chiudi