Mondiali senza Italia, la tv piange: 49 dei 50 eventi più visti sono gare della Nazionale

Commenti()
Marco Luzzani
I Mondiali senza l'Italia sono un danno anche per la tv: ben 49 degli eventi più visti sono infatti gare degli azzurri.

La mancata qualificazione ai Mondiali dell' Italia è un danno enorme non soltanto dal punto di vista sportivo: l'assenza di Buffon e compagni dalla più importante competizione riservata alle nazionali rappresenta un bel problema anche e soprattutto sotto l'aspetto economico.

Chi subirà un duro colpo è senza dubbio la tv che proprio sulla Nazionale ha basato i propri successi: nella classifica dei 50 eventi più visti addirittura 49 sono gare disputati dagli azzurri, di cui 32 in varie edizioni dei Mondiali. L'unico evento non riguardante il calcio è il Festival di Sanremo vinto da Giorgia nel 1995.

Per capire le proporzioni del problema, basti pensare che le partite dell'Italia hanno un'audience compresa tra gli 8 ed i 12 milioni di persone, anche di più rispetto a tutta la popolazione svedese che ammonta a poco più di 10.

In totale la FIFA incassò ben 180 milioni di euro da Rai e Sky per i Mondiali del 2014: per quelli in Russia non è certo che si supereranno gli 80, una perdita da almeno 100 milioni. 

Non se la passa meglio la FIGC, che riceve circa 26 milioni dalla Rai per i diritti televisivi , cifra che ovviamente non sarà replicata dopo questa incredibile debacle che ha causato profondi danni proprio a tutti.

Chiudi