Notizie Risultati Live
Mondiali

Mondiali, dubbio Munir: giocò con la Spagna, ora vuole il Marocco

18:34 CET 01/12/17
Munir El Haddadi Barcelona
Munir El Haddadi è al centro di un contenzioso: nel 2014 giocò 13 minuti con la Spagna, ora il Marocco lo vuole per il Mondiale.

Il sorteggio dei gironi che daranno vita ai prossimi Mondiali ha giocato un brutto scherzo a Munir El Haddadi: l'attaccante del Barcellona, ora in prestito all'Alaves, non sa ancora se potrà prendere parte alla competizione oppure no.

Il talento nato in Spagna ma di chiare origini marocchine, vorrebbe disputare i Mondiali con la maglia del Marocco, vista la difficoltà a trovare spazio con la squadra di Lopetegui, in virtù della presenza di tanti mostri sacri che rendono quasi impossibile una sua convocazione. Nemmeno a farlo apposta, le due Nazionali sono state sorteggiate nello stesso girone (B).

La federcalcio del Paese nordafricano ha intenzione di rivolgersi al TAS per avere il via libera alla convocazione di Munir che, l'8 settembre 2014, giocò 13 minuti con la maglia della Spagna in occasione del match contro la Macedonia (concluso sul 5-1 per gli iberici) valido per le qualificazioni ad Euro 2016.

Una situazione di cui l'allora ct Vicente Del Bosque si sente in parte colpevole, come ammesso ai microfoni di 'Marca': "Credo che bisognerebbe essere flessibili in questo caso, ha giocato solo pochi minuti. Mi sento in colpa, all'epoca era in Under 21 e lo convocai al posto di un giocatore infortunato. Mi auguro di poterlo vedere giocare con il Marocco".

Peraltro Munir ha già firmato lo scorso giugno un documento in cui afferma la propria volontà di sposare la causa del Marocco. Tuttavia, la Federcalcio spagnola non ha affatto collaborato, non essendo intenzionata a perdere definitivamente un talento che in futuro potrebbe essere parte integrante delle 'Furie Rosse'.