Milan, Li non verserà i 32M per l'aumento di capitale: ci penserà Elliott

Commenti()
Pare che Yonghong Li non effettuerà il versamento dei 32 milioni di euro: il Milan dovrà così avvisare il fondo Elliott.

In attesa della sentenza UEFA per capire se potrà partecipare o meno alla prossima Europa League, il Milan deve fare i conti anche con un altro problema, ossia il mancato aumento di capitale da parte del presidente Yonghong Li.

Un nuovo modo di vedere la Serie A: scopri l'offerta!

Secondo quanto riportato dall'Ansa il dirigente cinese non effettuerà il versamento dei 32 milioni di euro previsti e dei quali si è parlato nel corso del Consiglio di amministrazione di qualche giorno fa, motivo per il quale spetterà al Milan, nella persona dell'amministratore delegato Fassone, informare della situazione il fondo Elliott, che provvederà in surroga.

L'articolo prosegue qui sotto

In questo modo il debito di Li con il fondo americano sale a 335 milioni di euro, coi 32 che dovranno essere restituiti entro un termine massimo di 7-10 giorni.

Se questo non dovesse avvenire verrà avviato l'iter burocratio che porterà all'escussione del pegno da parte di Elliott, che si presenterà davanti al Tribunale del Lussemburgo, dove ha sede Rossoneri Sport Investment Lux, la società veicolo che ha rilevato il Diavolo.

Con Elliott nuovo proprietario gli eventuali nuovi acquirenti (nella giornata di giovedì è stato fatto il nome del patron dei Chicago Cubs di baseball Thomas Ricketts) dovranno negoziare proprio con il fondo di investimento se vorranno rilevare la società di Via Aldo Rossi.

Prossimo articolo:
Milan, beffa e danno: squalificato anche Gattuso oltre Kessiè, Calabria e Romagnoli
Prossimo articolo:
Mourinho incorona la sua Inter: "La squadra migliore che ho allenato"
Prossimo articolo:
Coppa Italia 2018/2019: calendario, tabellone, risultati e dove vederla in tv e streaming
Prossimo articolo:
Scontri Inter-Napoli, arrestato il capo della curva nerazzurra Ciccarelli
Prossimo articolo:
Calendario Serie A, girone di ritorno: le partite di Sky e DAZN
Chiudi