Juventus-Milan, Marchisio sicuro: "Arrivare prima non è un vantaggio"

Commenti()
Getty
Claudio Marchisio non crede che il ritardo aereo possa arrecare danni al Milan: "Viaggiamo tutti comodi". Poi torna sulla frase di Berlusconi: "Era una battuta".

Dopo il primo allenamento della Juventus a Doha tocca a Claudio Marchisio presentarsi davanti ai microfoni di 'Mediaset' per rispondere alle domande sui temi più caldi del momento.

A partire ovviamente dal ritardo del Milan, che arriverà in Qatar solo stasera: "Non credo sia un gran vantaggio arrivare prima, per fortuna noi calciatori viaggiamo quasi sempre comodi".

Aereo in ritardo, niente Supercoppa?

Quindi Marchisio torna anche sulla frase di Berlusconi secondo il quale per fermare la Juventus bisogna cambiare gli arbitri: "Se lo conosco un minimo, quella era solo una battuta. Comunque parlerà il campo".

Il centrocampista bianconero non si fida del Milan: "Abbiamo visto contro di loro in campionato, ma anche con Inter e Genoa, che non si può sottovalutare nessuna squadra. A maggior ragione in una finale dove, se sbagli approccio, la partita si può metter male in un attimo.

Loro non erano tra le favorite di inizio anno ma hanno trovato una quadratura importante e vogliono riscattare la finale di Coppa Italia persa".

Infine Marchisio rivive il suo 2016: "E' stato agrodolce, potrei vincere il terzo trofeo ma non dimentico un infortunio importante. Come squadra è stata un'annata importante. I goal?  Ora gioco in un ruolo diverso e  dopo l'infortunio ormai penso solo ad allenarmi bene ed essere sempre in forma".

Scegli la prepagata Enjoy Juventus: potresti vincere i biglietti per l'ultima di campionato e incontrare alcuni giocatori. In palio anche tanti altri premi.

 

Chiudi