Milan, i 'titolarissimi' di Gattuso: da Romagnoli a Calhanoglu

Commenti()
Getty
Gattuso ha ormai preso le misure al Milan da dicembre a ora: ci sono giocatori che giocano praticamente sempre, al netto del turnover o di guai fisici

Il largo successo contro la SPAL nell'ultimo turno di campionato è solo la punta dell'iceberg del ritrovato entusiasmo del Milan. Gennaro Gattuso ha trovato ormai da qualche settimane gioco, positività e, di conseguenza, anche i risultati.

I motivi del cambio di marcia rispetto alla gestione Montella sono tanti, ma il più evidente è sicuramente quello di aver fatto delle scelte chiare fin dall'inizio sui giocatori a disposizione, azzerando praticamente le rotazioni, almeno in campionato.

Come evidenzia la 'Gazzetta dello Sport', Gattuso ha di fatto trovato i suoi 'titolarissimi' inamovibili. Sono otto giocatori fondamentali per il gioco del tecnico rossonero. Si parte ovviamente da Gigio Donnarumma e Leonardo Bonucci, che nemmeno con Montella erano in discussione.

L'articolo prosegue qui sotto

Si passa però per Alessio Romagnoli, che in qualche occasione da Montella era stato accantonato a favore di Musacchio o Zapata. Stesso discorso per Lucas Biglia, arrivato con grande clamore in estate e poi relegato in panchina dopo qualche partita dall'ex allenatore del Milan, con Montolivo che aveva preso il suo posto.

A centrocampo ci sono poi Kessié e Bonaventura, che hanno sempre avuto un ruolo di primaria importanza in questo Milan. In attacco si arriva a Suso, mai in discussione, e Calhanoglu, che invece è stato rivalutato con sapienza proprio da Gattuso: adesso il turco sembra avvicinarsi al giocatore che abbiamo ammirato in Bundesliga.

Non è stato trovato ancora l'attaccante titolare. Cutrone convince sempre di più e segna a raffica, ma nelle gerarchie di Gattuso non è ancora inamovibile. 'Ringhio' aspetta infatti il vero Kalinic e continua a dare comunque minutaggio anche ad André Silva, conscio che il suo investimento non può essere 'sprecato' in questo modo.

Prossimo articolo:
Calciomercato Milan, Piatek caldo: venerdì summit Leonardo-Preziosi
Prossimo articolo:
Classifica marcatori Serie A 2018/2019
Prossimo articolo:
Probabili Formazioni Serie A
Prossimo articolo:
Pogba, altra stilettata a Mourinho: "Ora sappiamo dove andare"
Prossimo articolo:
Barcellona a rischio esclusione dalla Coppa del Re: ha schierato un giocatore squalificato
Chiudi