Milan, giornata di visite per Paquetá: primi assaggi di rossonero

Commenti()
Buda Mendes
Lucas Paquetá ha assistito a Milan-Torino a San Siro: per lui è tempo di visite in attesa dell'ufficialità del suo trasferimento dal Flamengo.

Prima lo sbarco in Italia nella mattinata di domenica, poi tappa a San Siro per guardare quelli che saranno i suoi nuovi compagni: Lucas Paquetá ha mosso i primi passi nel mondo Milan.

Guarda su DAZN oltre 100 match di Serie A e tutta la Serie B: attiva ora il tuo mese gratuito!

Lo 0-0 contro il Torino non gli avrà di certo fatto piacere: magari la prima alla 'Scala del calcio' se l'immaginava nettamente diversa e con un epilogo opposto, quello della vittoria. Il brasiliano ha comunque conosciuto quello che tra qualche settimana sarà la sua nuova casa.

L'articolo prosegue qui sotto

Il primo step verso l'ufficialità è rappresentato dalle visite mediche in programma oggi, che anticiperanno il suo ritorno in Brasile: in patria ci rimarrà ancora per poco, fino ai primi di gennaio, quando prenderà nuovamente il volo per l'Italia diventando così un nuovo giocatore a disposizione di mister Gattuso.

35 milioni al Flamengo per una scommessa tutta targata Leonardo, capace in passato di vincere quelle con altri suoi noti connazionali come Pato e Thiago Silva: la speranza del tifo rossonero è che anche il 21enne di Rio de Janeiro scriva il suo nome in positivo nella storia del club.

Se Ibrahimovic non arriverà come annunciato dallo stesso dirigente verdeoro, le attenzioni si concentreranno tutte su Paquetá, oggetto semimisterioso da scoprire sul campo. Il popolo milanista lo aspetta.

Prossimo articolo:
Guida TV: dove vedere tutto il calcio in diretta TV e streaming
Prossimo articolo:
Tabella infortunati, squalificati e diffidati in Serie A
Prossimo articolo:
Calciomercato, notizie e trattative: Parma, arriva El Kaddouri
Prossimo articolo:
Calciomercato Milan, per Piatek apertura del Genoa: "Aspettiamo offerte"
Prossimo articolo:
Juventus, senti Buffon: "Mi sarebbe piaciuto giocare con Cristiano Ronaldo"
Chiudi