Milan-Genoa, Montella si gioca la panchina: Gattuso in preallarme

Commenti()
Getty
In caso di mancata vittoria contro il Genoa probabile esonero per Montella, al suo posto è già stato preallertato Gattuso, attualmente in Primavera.

Ultima chiamata a 'San Siro' dove il Milan , reduce da tre sconfitte consecutive in campionato e dal deludente pareggio casalingo contro l'AEK Atene in Europa League, ospita il Genoa .

In caso di mancata vittoria contro i rossoblù infatti, secondo quanto scrive 'Il Corriere dello Sport', la panchina di Vincenzo Montella è destinata a saltare tanto che sarebbe già stato preallertato il suo possibile successore.

Stiamo parlando di Gennaro Gattuso , ex bandiera rossonera e attuale allenatore della Primavera. Una soluzione interna e decisamente low cost, dettaglio questo che lo farebbe preferire ai vari Blanc, Paulo Sousa, Luis Enrique e Prandelli.

Inoltre Gattuso si accontenterebbe del ruolo di 'traghettatore' fino a giugno senza chiedere garanzie sulla prossima stagione, quando il sogno del Milan sarebbe quello di affidare la panchina a uno tra Conte e Allegri.

Restando al presente comunque se il Milan dovesse battere il Genoa la fiducia a Montella verrebbe confermata almeno fino al turno infrasettimanale contro il Chievo. La società, infatti , pretende sei punti in modo da arrivare al big-match contro la Juventus di sabato prossimo nelle migliori condizioni possibili.

Montella dal canto suo intanto va dritto per la sua strada e in conferenza stampa ha assicurato di non sentire la pressione: "Sono abituato. Tutta la mia carriera è stata un rischio, sin da quando solo, ad appena 13 anni, ho lasciato casa per coltivare un sogno. Anche ogni tappa da allenatore lo è stata. Non mi spaventa, anzi in queste situazione do il meglio di me" . Adesso non resta che dimostrarlo.

Le probabili formazioni:

MILAN (3-4-2-1): Donnarumma; Zapata, Bonucci, Rodriguez; Borini, Kessié, Biglia, Bonaventura; Suso, Calhanoglu; Kalinic.

GENOA (3-5-1-1): Perin; Izzo, Rossettini, Zukanovic; Rosi, L. Rigoni, Veloso, Bertolacci, Laxalt; Taarabt; Lapadula.

Chiudi