Milan-Genoa, Gattuso per il 4° posto con la coppia Higuain-Cutrone

Commenti()
Getty Images
Gattuso si affida ancora alla coppia che ha fatto bene contro la Sampdoria per raggiungere la Lazio al quarto posto in classifica.

Coppia che vince, non si cambia. Starà pensando questo Gattuso nelle ore che precedono la sfida tra Milan e Genoa di stasera. La partita è valida per il recupero della prima giornata di Serie A, rinviata per il crollo del Ponte Morandi a Genova.

Oltre 100 match di Serie A in esclusiva e tutta la Serie B: attiva ora il tuo mese gratis su DAZN

Ritornando alla coppia, Gattuso ha finalmente trovato (forse) l'assetto ideale per il suo Milan con il 4-4-2, modulo che prevede la presenza conteporanea di Gonzalo Higuain e Patrick Cutrone. Tra l'altro gli unici due veri attaccanti presenti nell'intera rosa.

I due hanno fatto bene in coppia nell'ultimo spezzone di Milan-Betis e nell'ultimo turno di campionato contro la Sampdoria, scesi per l'appunto in campo insieme dal primo minuto e a segno insieme a Suso per la vittoria finale rossonera. 

Adesso Gattuso deve battere questa strada e per questo li conferma insieme anche stasera, con Calhanoglu sulla fascia sinistra e Suso su quella destra. Kessié e Bakayoko formeranno la diga davanti alla difesa, che sulla destra vedrà agire Abate per l'infortunio di Calabria. 

Gattuso si gioca niente di meno che l'aggancio alla Lazio al quarto posto in classifica. Dopo un periodo di crisi, criticato per un paio di sconfitte e prestazioni non convincenti, l'allenatore del Milan ha già stasera la possibilità di salire al quarto posto in piena corsa per la Champions League. 

Davanti ci sarà il Genoa di Ivan Juric, che siede di nuovo sulla panchina rossoblu da due partite e fino ad ora ha messo insieme due pareggi, uno contro la Juventus e l'altro contro l'Udinese. 

L'articolo prosegue qui sotto

Qualche dubbio in più di formazione per il Genoa, che dovrebbe confermare la coppia d'attacco formata da Piatek e Kouame, ma potrebbe dare spazio a centrocampo a Mazzitelli. In difesa vista la squalifica di Romero, sarà Gunter a giocare davanti a Radu.

MILAN (4-4-2): G. Donnarumma; Abate, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Suso, Kessié, Bakayoko, Calhanoglu; Higuain, Cutrone.

GENOA (3-5-2): I. Radu; Biraschi, Gunter, Criscito; Pereira, Romulo, Mazzitelli, Bessa, Lazovic; Kouamé, Piatek.

Prossimo articolo:
Rassegna stampa: le prime pagine sportive
Prossimo articolo:
Guida TV: dove vedere tutto il calcio in diretta TV e streaming
Prossimo articolo:
Tabella infortunati, squalificati e diffidati in Serie A
Prossimo articolo:
Calciomercato gennaio, notizie e trattative: Napoli, contatti per Trincao
Prossimo articolo:
Barcellona-Levante 3-0: Dembelè fa doppietta, remuntada blaugrana
Chiudi