Notizie Risultati Live
Calciomercato

Milan, Gattuso rischia l'esonero dopo il Torino: al suo posto Giunti dalla Primavera

08:24 CEST 26/04/19
Gennaro Gattuso Atalanta Milan
In caso di sconfitta a Torino la panchina del Milan potrebbe essere affidata subito a Giunti. Per il futuro torna di moda anche il nome di Sarri.

Neppure l'eventuale quarto posto potrebbe bastare a Gattuso per salvare la panchina. Anzi, secondo quanto riporta 'La Stampa', il Milan sta pensando di cambiare subito allenatore senza aspettare la fine della stagione.

Con DAZN segui la Serie A IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

Un'eventuale nuova sconfitta domenica sera contro il Torino, d'altronde, complicherebbe ulteriormente i piani rossoneri e a quel punto Elliott sarebbe pronto a sostituire Gattuso con Federico Giunti, attuale tecnico della Primavera che guiderebbe il Milan nelle ultime quattro giornate di campionato.

In vista della prossima stagione invece i nomi in lizza per la successione di Gattuso sono tanti e secondo 'Il Corriere dello Sport' tra questi sarebbe tornato di moda anche Maurizio Sarri. L'attuale tecnico del Chelsea piace per il suo gioco offensivo, inoltre si accontenterebbe di un ingaggio contenuto pur di rimettersi in gioco in Serie A dopo gli anni di Napoli.

Non vanno però tralasciate le piste estere con il sogno Pochettino e le ipotesi Rudi Garcia o Leonardo Jardim, altro tecnico che secondo 'La Gazzetta dello Sport' viene ritenuto ideale per lavorare con i giovani.

In caso di mancato accesso alla Champions invece i piani del Milan cambierebbero anche in panchina dove potrebbe sedersi un allenatore italiano emergente come Giampaolo, sempre consigliato ai rossoneri da Sacchi, o Di Francesco che cerca riscatto dopo il traumatico esonero dalla Roma.

La cosa quasi certa ad oggi è che, quarto posto o meno, l'esperienza di Gattuso come allenatore del Milan sta per concludersi. Questione di settimane. O forse addirittura di (pochi) giorni.