Milan, Elliott prepara la rivoluzione: sale il nome di Leonardo

Commenti()
Il 21 luglio verrà nominato il nuovo CdA del Milan, intanto Elliott valuta nuovi profili e starebbe pensando al ritorno di Leonardo.

Quella che inizia sarà un'altra settimana di attesa per il Milan che dovrà aspettare sabato 21 luglio per conoscere la composizione del nuovo CdA e il nome del nuovo presidente.dopo l'uscita di scena di Yonghong Li.

Un nuovo modo di vedere la Serie A e la Serie B: scopri l'offerta!

Il grande favorito, come risaputo, è l'ex dirigente Enel ed Eni Paolo Scaroni, ma ovviamente non sono escluse sorprese. Solo dopo si procederà alla possibile rivoluzione dirigenziale.

Al momento Fassone sembra godere della fiducia di Elliott e dunque dovrebbe restare al suo posto, in caso contrario il nome più gradito come nuovo amministratore delegato dal Milan secondo 'La Gazzetta dello Sport' sarebbe quello di  Ivan Gazidis , direttore esecutivo dell’Arsenal ed ex vice commissario della Major League Soccer.

La grande novità però potrebbe essere rappresentata da un clamoroso ritorno. Elliott infatti starebbe valutando la figura del brasiliano Leonardo , già ex giocatore e allenatore rossonero.

Leonardo, dopo l'esperienza al PSG,  stavolta tornerebbe al Milan in qualità di dirigente. Probabilmente nel ruolo di direttore generale o capo dell'area tecnica .

Resta invece da capire il futuro di Massimiliano Mirabelli che, ad oggi, è quello che rischia maggiormente il taglio con l'avvento della nuova proprietà americana anche se il suo allontanamento potrebbe indebolire la figura di Gattuso. Non resta che attendere, insomma.

Prossimo articolo:
Inter-Milan: dove vederla in Tv-streaming e probabili formazioni
Prossimo articolo:
Tabella infortunati, squalificati e diffidati in Serie A
Prossimo articolo:
Udinese-Napoli: dove vederla in Tv-streaming e probabili formazioni
Prossimo articolo:
Ultime dai campi Serie A - Douglas Costa dalla panchina
Prossimo articolo:
Napoli, Ancelotti: "Insigne non convocato per l'Udinese"
Chiudi