Milan, Donnarumma si schiera con Giampaolo: "Siamo tutti con lui"

Commenti()
Gianluigi Donnarumma - Milan
Nonostante il pessimo avvio in campionato, Gianluigi Donnarumma dà fiducia a Giampaolo e al Milan: "Siamo un grande gruppo, vogliamo la Champions".

Da 0-1 a 2-1 in pochissimi minuti. Neppure quando gioca bene il Milan riesce a vincere. E il giorno dopo a parlare dell'incredibile sconfitta contro il Torino, maturata nonostante un gran primo tempo, è Gianluigi Donnarumma, intervistato da 'Sky Sport'.

Con DAZN segui 3 partite della Serie A TIM a giornata IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

"Sconfitta che brucia, aver perso questa partita è incredibile. Ho fatto fatica a dormire, ma dobbiamo ripartire perché ieri abbiamo dato tutto e giocato bene. Dobbiamo seguire il mister, perché abbiamo grandi idee di gioco e ieri si è visto. Il nostro errore? Dopo il primo goal ci siamo disuniti, lì dobbiamo migliorare. Dovevamo essere più compatti, continuare a giocare la palla. Così saremmo riusciti a portare a casa la partita. Ma questa è la strada giusta".

Sui social network sono già iniziate le critiche nei confronti di Marco Giampaolo. Inevitabile, considerati i risultati scadenti. Ma Donnarumma non ha dubbi nello schierarsi al fianco dell'ex tecnico della Sampdoria.

"Giampaolo è un grande allenatore. Dispiace, perché ieri non meritavamo di perdere. Siamo tutti con lui, è normale all'inizio fare un po' di fatica con nuove idee e nuovi giocatori. Dobbiamo continuare a seguirlo come stiamo facendo. Ieri abbiamo svoltato, tenendo il pallino del gioco dall'inizio. Arriverà la partita che ci farà cambiare la stagione".

Marco Giampaolo Verona Milan

Quanto allo stesso Donnarumma, non è passato inosservato l'errore abbastanza evidente commesso sul tiro di Belotti che è valso l'1-1 per il Torino.

"Da me ci si aspetta tanto, quindi è giusto che ci siano le critiche quando devono esserci. Ma non è una partita che può cambiare la mia stagione".

Tornando al Milan: perché credere in questa squadra nonostante le 3 sconfitte nelle prime 5 giornate? Risponde Donnarumma.

"Perché siamo un grande gruppo, lavoriamo bene e abbiamo un grande allenatore. Fare fatica all'inizio è normale, ma abbiamo grandi idee".

Domenica sera arriva a San Siro la Fiorentina di Chiesa e Ribery, che nel turno infrasettimanale ha conquistato la sua prima vittoria battendo la Sampdoria.

"Mi aspetto una partita di carattere. Dobbiamo essere aggressivi fin dall'inizio e fare la partita come ieri. Mi aspetto una grande partita e spero che i tifosi ci diano una mano. Arrivare in Champions League è il nostro obiettivo e dobbiamo fare di tutto per arrivarci".

Chiudi