Notizie Risultati Live
Serie A

Milan, De Sciglio non si fida della Roma: "Occhio a Dzeko, è in grande forma"

13:32 CET 10/12/16
Mattia De Sciglio Dani Alves Milan Juventus
Mattia De Sciglio mette in guardia il Milan dalla Roma, prossima avversaria dei rossoneri: "L'assenza di Salah non li metterà in difficoltà: c'è Dzeko che è in gran forma".

Il Milan è atteso dalla prova del nove che molto dirà sulle future ambizioni dei rossoneri in questo campionato: la Roma è un'avversaria ostica, soprattutto tra le mura amiche dove ha ottenuto gran parte dei 32 punti fin qui conquistati.

Sarà un match importante che potrebbe decretare l'anti-Juventus, distante quattro lunghezze. Intervistato da 'Il Messaggero', il terzino milanista Mattia De Sciglio crede però che sia ancora presto per questo: "Penso sia molto presto, il campionato è ancora lungo. Noi dobbiamo restare con i piedi per terra, meglio non pensare a questa cosa dell’essere o meno l’anti Juve".

Milan-Bonaventura, pronto il rinnovo

Non sarà facile ottenere un buon risultato: "Lo sappiamo. I giallorossi sono una grande squadra. Ci sono tanti campioni che possono spostare gli equilibri del match. Dovremo fare una gara come quelle già fatte quest’anno contro altri grandi avversari. Bisogna essere compatti e aiutarci tra noi nei momenti di difficoltà. Sarà importante sfruttare le nostre occasioni e speriamo che i nostri tifosi ci sostengano come hanno sempre fatto".

Non ci sarà Salah: "Lui ti mette parecchio in difficoltà, ma questo non vorrà dire che non saranno pericolosi. Anzi, sapranno sostituirlo al meglio. Hanno una rosa ampia e di qualità".

Ci saranno eccome invece sia Strootman che Dzeko: "Kevin ha esperienza e qualità. Sta attraversando un bel periodo. Bisogna stare attenti al bosniaco. È un attaccante che si muove molto, ha una stazza fisica importante ed è pure bravo con i piedi. Con lui la Roma riesce ad avere molte soluzioni in fase offensiva. Sì, ha ritrovato fiducia".

Montella è l'uomo in più di questo Milan: "Ci ha cambiato la testa, portando una mentalità vincente. Ora crediamo in noi stessi".