Mihajlovic bacchetta Donnarumma: “Doveva restare al Milan”

Commenti()
Getty Images
Sinisa Mihajlovic commenta il caso Donnarumma: "Al suo posto sarei rimasto al Milan ancora per un po', gli sarebbe servito per crescere".

Il caso Gianluigi Donnarumma ha tenuto banco in settimana e non poteva mancare l'opinione dell'allenatore che lo ha lanciato nel grande calcio. Sinisa Mihajlovic ha parlato del giocatore che ha schierato in prima squadra ai tempi del Milan quando tutti mostravano le loro perplessità.

Intervenuto ai microfoni di 'Sky Sport', l'allenatore del Torino ha commentato la decisione di Donnarumma di non voler rinnovare con i rossoneri: "Gigio è fortissimo, ma è pur sempre un ragazzino. Deve ancora crescere e farlo in una società dove tutti gli vogliono bene lo può aiutare".

Mihajlovic consiglia il suo ex giocatore: "Non c'è bisogno di avere fretta, ma capisco anche Raiola che fa i suoi interessi e fa guadagnare un sacco di soldi ai suoi assistiti. al posto del giocatore sarei rimasto ancora un po' al Milan, per riconoscenza, per la sua crescita e penso anche perchè gli hanno offerto un contratto ottimo".

Dal punto di vista mediatico la scelta di Donnarumma ha scatenato il caos: "Margini di recupero? Non lo so dire, ma so che si trova a 18 anni con metà Italia contro, questo può essere un freno per la sua serenità e la sua crescita. Questa vicenda doveva essere gestita meglio da tutte e due le parti". 

Chiudi