Mertens cuore Napoli: "Ho rifiutato una mega offerta dalla Cina"

Commenti()
Getty Images
L'attaccante del Napoli, Dries Mertens, ha rivelato: "Ho rifiutato una mega offerta dalla Cina. Ci ho pensato un giorno, ma ho detto no".

Diversi giocatori di primo livello sono stati attirati dalle ricche offerte provenienti dai club cinesi nelle ultime sessioni di calciomercato. Non così l'attaccante del Napoli Dries Mertens, che, intervenuto ai microfoni del quotidiano belga 'Het Nieuwsblad', ha rivelato di aver rifiutato una ricca proposta dall'Estremo Oriente.

Extra Time - Diletta Leotta in rosso incanta Sanremo

"Ho rifiutato una mega offerta dalla Cina. C'erano tanti soldi in ballo - ha raccontanto il giocatore azzurro - e ci ho riflettuto per un giorno ma poi ho deciso di dire no. E posso garantire che dire no a così tanti soldi è davvero difficile perché avrei sistemato non solo i miei figli ma anche i miei nipoti".

"A volte senti i calciatori che dicono di andare lì per vivere una nuova avventura - ha proseguito Mertens - ma la verità è che ci vanno per i soldi".

"Mi sono immaginato in mezzo ai cinesi - ha assicurato il giocatore belga - Mi piacerebbe conoscere la loro cultura, l’Asia è in cima alla lista dei miei desideri per un’esperienza diversa dal calcio".

"Ho cercato, insieme a mia moglie, delle informazioni. - ha spiegato ancora Mertens - Mi sono chiesto: non sei curioso di sapere come se la sta passando Witsel (suo compagno di Nazionale in forza al Tianjin Quanjan di Cannavaro)? Abbiamo valutato i pro e i contro raccogliendo testimonianze di chi c’è stato. C’è tanto smog, si sente che non si vive sano. E il cibo sarebbe stato un problema".

 

Chiudi