Meglio di Ibrahimovic e Rooney: l’ex Torino Martinez è MVP della MLS

Ultimo aggiornamento
Commenti()
L’ex attaccante del Torino, Josef Martinez, è stato eletto miglior giocatore della MLS. Per lui 31 reti in 34 gare stagionali con l’Atlanta United.

Annata da incorniciare per Josef Martinez. L’attaccante dell’Atlanta United ha infatti vinto il premio di MVP di questa stagione in MLS, diventando il primo venezuelano della storia a raggiungere questo importante traguardo.

Con DAZN avrai oltre 100 match di Serie A in esclusiva e tutta la Serie B IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

Dopo due anni e mezzo incolori trascorsi in Italia nelle fila del Torino, il classe ’93 natio di Valencia ha trovato la sua giusta dimensione da quando è volato nel 2017 negli Stati Uniti, dove in questa stagione è riuscito a battere ogni record di marcature, realizzando 31 reti in 34 partite stagionali.

L'articolo prosegue qui sotto

Un bottino di goal che gli ha permesso di convincere i votanti ad assegnargli il titolo di ‘Miglior giocatore della stagione’, battendo anche due colossi del calibro di Zlatan Ibrahimovic e Wayne Rooney. Lo svedese, arrivato ai Los Angeles Galaxy lo scorso marzo si è dovuto accontentare infatti del terzo gradino del podio, alle spalle di un altro gioiello dell’Atlanta United, Miguel Almiron.

Solo quarto posto invece per Wayne Rooney, con Carlos Vela a completare la top-five.

MVP della stagione e miglior marcatore del campionato, Martinez si prepara ora a coronare la sua annata d’oro portando l’Atletico United alla vittoria del titolo MLS. Il club allenato dal Tata Martino sarà infatti impegnato domenica 9 Dicembre nella MLS Cup Final contro i Portland Timbers.

Prossimo articolo:
Tabella infortunati, squalificati e diffidati in Serie A
Prossimo articolo:
Gironi Champions League 2018/2019: calendario, risultati e classifiche
Prossimo articolo:
Barcellona, Valverde cambia idea: "Col Tottenham faremo sicuramente turnover"
Prossimo articolo:
Europa League 2, Uva spiega: "Accederà la settima classificata della Serie A"
Prossimo articolo:
Roma-Inter infinita: Rocchi diffamato e pronto alle querele
Chiudi