Marotta 'chiude' Juventus-Milan: "Pensiamo alla Champions"

Commenti()
Getty Images
Beppe Marotta mette la parola fine alla polemiche 'post' Juventus-Milan e coccola per l'ennesima volta Allegri: "Professionista e leader".

Juventus-Milan è passato. Parola di Beppe Marotta, che chiude il caos seguito alla sfida di venerdì allo 'Stadium' nato dal penalty assegnato ai bianconeri a tempo scaduto.

Extra Time - Joana 'toccasana' per Dani Alves

L'ad di 'Madama', a 'Mediaset', taglia corto: "Juve-Milan è un capitolo chiuso, siamo concentrati sulla Champions e per questo dimentichiamoci di quegli episodi".

Nella corsa alla Coppa dalle grandi orecchie c'è da archiviare la pratica Porto: "Non dovremo essere attendisti, al di là del 2-0 che ci vede avvantaggiati. Siamo altamente competitivi, la Champions è un torneo ed esistono fattori impensabili come visto in Barcellona-PSG. Siamo tra le prime in Europa, sappiamo di essere forti ma ci serve anche fortuna".

L'intenzione della Signora è quella di arrivare fino in fondo: "Abbiamo un palmares ricco di successi e abbiamo modellato la nostra struttura organizzativa, è un viatico per vincere. Vogliamo continuare a farlo sulla scia di questi 5 anni".

Infine Allegri, il cui futuro continua ad essere un 'rebus' ma coccolato per l'ennesima volta da Marotta: "Siamo molto contenti di lui ed è lungimirante per un club continuare con un tecnico che con i fatti si è dimostrato professionista e leader dello spogliatoio".

Prossimo articolo:
Frosinone-Atalanta: numeri e curiosità
Prossimo articolo:
Inter-Sassuolo: numeri e curiosità
Prossimo articolo:
Udinese-Parma: numeri e curiosità
Prossimo articolo:
Roma-Torino: numeri e curiosità
Prossimo articolo:
Guida TV: dove vedere tutto il calcio in diretta TV e streaming
Chiudi