Marotta all'Inter, bordata di Nedved: "Forse non è mai stato juventino"

Commenti()
Il vice-presidente della Juventus commenta così la figura di Marotta: "Professionista, ma forse mai uno juventino".

Da circa un mese non si parla d'altro sull'asse Torino-Milano. Dopo sette anni trascorsi alla Juventus, Giuseppe Marotta è approdato all'Inter, dove adesso riveste la carica di amministratore delegato.

Torino-Juventus è solo su DAZN: clicca qui e attiva il mese gratuito

Pavel Nedved ai microfoni di DAZN, appena prima del Derby di Torino, commenta in modo sorprendente proprio il passaggio di Marotta all'Inter: "Lui è stato un professionista, ma forse non è mai stato juventino. Adesso che è ufficiale lo posso dire, mi ha fatto strano vederlo altrove...".

Parole davvero sorprendenti, anche perché Nedved e Marotta sono sempre stati molto affiatati. Forse dietro questa frase si nasconde una fine di rapporto molto burrascosa tra la Juventus e il dirigente.

Giuseppe Marotta, tra l'altro, proprio oggi nella sfida tra Inter e Udinese ha fatto il suo debutto a San Siro. In tribuna al fianco di Steven Zhang e Javier Zanetti, il curioso trio ha esultato con un grande abbraccio al goal decisivo di Mauro Icardi.

Prossimo articolo:
Guida TV: dove vedere tutto il calcio in diretta TV e streaming
Prossimo articolo:
Classifica Scarpa d'Oro 2018/19
Prossimo articolo:
FIFA 19 Winter Upgrades: quando arrivano e quali giocatori saranno aggiornati
Prossimo articolo:
Inter in difficoltà col Sassuolo, Spalletti: "Troppe palle perse"
Prossimo articolo:
Inter-Sassuolo, le pagelle: Handanovic super, Icardi in serata no
Chiudi