Marcelo, Champions per sempre: il brasiliano si tatua la Duodecima

Commenti()
Getty Images
Marcelo è stato un grande protagonista nella finale di Champions vinta dal Real contro la Juve e ha voluto immortalare anche questa sulla sua pelle.

In casa Real Madrid la festa per la vittoria della Champions League, la Duodecima (dodicesima) della sua storia,  non è ancora terminata. Marcelo, uno dei grandi protagonisti del 4-1 rifilato dai Blancos alla Juventus, ha infatti deciso di rendere indelebile il ricordo di questo trofeo.

 

@uefachampionsleague #2014  #2016  #2017  @realmadrid Making history

Un post condiviso da Marcelo Vieira Jr. (@marcelotwelve) in data:

Il terzino brasiliano ha infatti 'aggiornato' il tatuaggio che, sulla sua coscia sinistra, festeggia le Champions League che ha messo nel suo palmarès: quest'oggi Marcelo ha pubblicato sui social un video che testimonia il lavoro del suo tatuatore, che a 2014 e 2016, anni in cui il calciatore ha vinto le prime due Champions, ha aggiunto anche il 2017.

"2014, 2016, 2017, il Real Madrid fa la storia", è il commento con cui Marcelo ha accompagnato il video sul suo profilo Instagram. Al Real dal 2007, la bacheca di Marcelo è quanto mai ricca di trofei: oltre alle tre Champions League, infatti, può vantare anche 4 Liga, 2 Supercoppe di Spagna, 2 Coppe di Spagna, 2 Supercoppe UEFA, 2 Coppe del Mondo per Club; a questi si aggiungono poi il Bronzo e l'Argento olimpici e la Confederations Cup vinti col Brasile.

Chiudi