Manette in Chievo-Juventus, Cacciatore chiede scusa: "Enorme errore"

Commenti()
Getty Images
Fabrizio Cacciatore chiede scusa su Instagram dopo il gesto delle manette durante Chievo-Juventus: "Un professionista non deve fare certe cose".

Sono bastate poche ore a Fabrizio Cacciatore per metabolizzare quanto successo durante Chievo-Juventus quando il suo gesto delle manette ha di fatto agevolato la vittoria dei bianconeri, costringendo i padroni di casa in 9 uomini nell'ultima mezzora di gara.

Il terzino del Chievo infatti, nella prima mattinata di domenica, ha affidato al proprio profilo Instagram un messaggio di scuse rivolto non solo ai tifosi clivensi ma a tutti gli sportivi.

 

Chiedo scusa pubblicamente per il gesto fatto è stato un enorme errore... chiedo scusa ai miei compagni ,al mister, alla società, ai nostri tifosi e agli amanti del calcio. Sicuramente è un gesto sbagliato , da non fare , un esempio che un professionista non dovrebbe dare. Mi spiace aver messo in difficoltà i miei compagni che stavano lottando dal primo all’ultimo minuto...il mio è stato uno sfogo impulsivo e come giusto L ho pagato caro..... SCUSATE...

Un post condiviso da FabrizioCacciatoreOfficial (@fabriziocacciatore_hunter29) in data:

"Chiedo scusa pubblicamente per il gesto fatto è stato un enorme errore...chiedo scusa ai miei compagni ,al mister, alla società, ai nostri tifosi e agli amanti del calcio", scrive Cacciatore.

Quindi il terzino ammette: "Sicuramente è un gesto sbagliato , da non fare , un esempio che un professionista non dovrebbe dare".

Infine Cacciatore prova a spiegare: "Mi spiace aver messo in difficoltà i miei compagni che stavano lottando dal primo all’ultimo minuto...il mio è stato uno sfogo impulsivo e come giusto l'ho pagato caro".

Il peggio però potrebbe arrivare nei prossimi giorni quando il Giudice Sportivo, in base ai precedenti di Mourinho e Tonelli, dovrebbe infliggere a Cacciatore ben 3 giornate di squalifica. Una stangata ampiamente meritata, peraltro, come ammesso prontamente dallo stesso terzino.

Prossimo articolo:
Guida TV: dove vedere tutto il calcio in diretta TV e streaming
Prossimo articolo:
Tabella infortunati, squalificati e diffidati in Serie A
Prossimo articolo:
Calciomercato gennaio, notizie e trattative: Napoli, contatti per Trincao
Prossimo articolo:
Barcellona-Levante 3-0: Dembelè fa doppietta, remuntada blaugrana
Prossimo articolo:
Calciomercato Milan, Piatek caldo: summit Leonardo-Preziosi
Chiudi