Manchester City nei guai: ginocchio ko, per Gundogan si profila un lungo stop

Commenti()
Getty Images
Contro il Watford è arrivata la vittoria, ma il Man City deve far fronte anche ad un serio infortunio al ginocchio per Gundogan, che secondo Guardiola starà fuori a lungo.

Brutte notizie per il Manchester City, che durante il match vinto per 2-0 contro il Watford ha perso per infortunio Ilkay Gundogan. L'ex centrocampista del Borussia Dortmund è stato costretto a lasciare il campo al 44' dopo uno scontro di gioco con Amrabat che gli ha causato un problema al ginocchio destro.

Guida TV: dove vedere tutto il calcio in diretta e streaming

Un'idea sull'esatta natura ed entità del problema si avrà solo domani, ma si teme per il giocatore un nuovo lungo stop, come ha confermato lo stesso tecnico dei Citizens Pep Guardiola... "Sono molto triste per Ilkay, perché dovremo fare a meno di lui per lungo tempo - ha spiegato a fine gara il tecnico spagnolo - Conosceremo l'esatta entità dell'infortunio quando il medico domani effettuerà i necessari esami, fino a quel momento non abbiamo certezze ma credo che dovrà stare fuori per un po' di tempo".

Una sfortuna per Gundogan, che ha trascorso la scorsa estate lavorando per recuperare da un altro infortunio al ginocchio, la dislocazione della rotula, rimediato a maggio scorso mentre giocava col Borussia Dortmund.

Quella del 26enne tedesco di origine turca sarà un'assenza pesante per il City in vista del big-match di domenica prossima contro l'Arsenal, considerato che Guardiola dovrà fare a meno anche degli squalificati Fernandinho e Aguero. Guardiola dovrà probabilmente rimpiazzare il vuoto lasciato da Gundogan con Yaya Tourè, che schierato titolare questa sera contro il Watford è stato autore di un'ottima prestazione.

 

Chiudi