Manchester City, Guardiola pianifica un anno sabbatico al termine della prossima stagione

Commenti()
Getty Images
Secondo quanto riportato dal 'Daily Star', Guardiola sta vivendo le stesse emozioni e la stessa stanchezza provata dopo i quattro anni al Barcellona.

Pep Guardiola è reduce da una stagione ricca di successi al Manchester City. Ha vinto tutto quello che c'era da vincere nel territorio nazionale: Premier League, FA Cup e la League Cup. Ma, coerente con il suo passato, potrebbe anche 'mollare' dopo il quarto anno alla guida della squadra.

Segui Copa America e Coppa d'Africa live e in esclusiva su DAZN

Daily Star cover

Secondo quanto riportato in Inghilterra dal 'Daily Star', Pep Guardiola sarebbe "esausto" mentalmente e anche fisicamente, dopo una stagione vincente ma dispendiosa. Il catalano mette tutto sé stesso nel suo lavoro e dopo qualche anno per lui arriva il momento di prendere una pausa.

Lo ha fatto ai tempi del Barcellona, dove dopo il quarto anno (tutti ricchi di successi) decise di dire basta e di prendersi un anno sabbatico, passato quasi interamente nella sua casa di Manhattan. Poi ricaricò le pile per poter cominciare l'anno dopo l'avventura al Bayern Monaco,

E la prossima, per l'appunto, sarebbe la quarta stagione alla guida del Manchester City. Lo spagnolo ha fatto sapere di non voler assolutamente lasciare la squadra questa estate, negando anche le voci che lo vogliono alla Juventus. Ma la prossima estate, per lui, potrebbe essere buona per cominciare nuovamente un periodo di riposo e di rigenerazione.

Una fonte molto vicina a Guardiola avrebbe confessato lo stato d'animo dell'allenatore con queste parole, riportate sempre dal 'Daily Star'.

"Pep investe così tanta energia emotiva nel suo lavoro... Non si ferma mai, ma questo ha un costo e prima o poi arriva il momento di una pausa. È inevitabile che dovrà fare un passo indietro per riposarsi".

I tifosi del Manchester City però possono stare tranquilli: si godranno almeno un altro anno di Guardiola in Inghilterra.

Chiudi