Manchester City da record: 52 passaggi di fila per andare in goal!

Commenti()
Getty Images
Il Manchester City di Guardiola ha messo a segno un nuovo record: ben 52 passaggi di fila a segno prima del goal che ha sbloccato il match con il WBA.

La filosofia calcistica di Guardiola è senza dubbio una delle più affascinanti in assoluto: un'infinita serie di passaggi per scardinare le difese avversarie ed arrivare al goal, anche se stavolta il buon Pep ha voluto davvero esagerare.

Nella vittoria per 1-2 contro il West Bromwich in Carabao Cup, il Manchester City hanno sbloccato il risultato dopo addirittura ben 52 passaggi consecutivi andati a segno:

Passaggi arrivati prima del tiro di Gundogan parato da Foster, respinta che ha poi permesso a Sane di insaccare indisturbato la rete del vantaggio.

A fare sensazione è però anche un altro dato: il tocco di Foster è stato il primo della sua squadra dopo 2 minuti e 27 secondi di partita, mentre il primo giocatore di movimento del WBA a toccare il pallone è stato Robson-Kanu al momento del calcio d'inizio dopo 3 minuti e 16 secondi.

La straordinarietà dell'azione che ha portato al goal il City è rappresentato dal fatto che ogni singolo giocatore di Guardiola ha giocato il pallone in almeno due occasioni, creando così un'azione totale. Complessivamente, Aguero e compagni hanno completato 479 passaggi durante i 90 minuti, di cui l'11% soltanto nell'azione della rete di Sane.

Secondo quanto riportato da Opta, il record precedente in Premier League spetta al Tottenham: nel 2014 servirono ben 48 passaggi di fila prima di assistere alla rete di Chadli contro il QPR.

Chiudi