Manchester City-Arsenal 3-1: tripletta di Aguero, Guardiola si riavvicina al Liverpool

Commenti()
Getty Images
Sergio Aguero è il grande protagonista di Manchester City-Arsenal: sua la tripletta che decreta il 3-1 con cui Guardiola Batte Emery. Liverpool a +2.

Dopo la clamorosa sconfitta con il Newcastle, il Manchester City rialza la testa e si rimette all'insegumento del Liverpool capolista. La squadra di Guardiola ha battuto per 3-1 l'Arsenal con un solo uomo al comando: Sergio 'Kun' Aguero, autore della sua decima tripletta in Premier League, la quattordicesima in maglia Manchester City.

Segui la Carabao Cup in diretta streaming su DAZN

L'argentino è stato mattatore del match sin dai primissimi secondi. Gliene sono bastati 24 per incornare alle spalle di Leno un suggerimento di Laporte dalla sinistra. Azione nata da una palla persa in uscita da Iwobi, non l'unico errore dell'Arsenal contro il pressing del City. Dopo 10 minuti tutti 'Sky Blue', l'Arsenal è riuscito a uscire e al primo vero tiro in porta, come i padroni di casa, ha trovato il pareggio con il colpo di testa di Koscielny. Secondo goal in tre partite di Premier per il capitano dei Gunners, che aveva segnato anche al Chelsea.

L'articolo prosegue qui sotto

L'equilibrio si è mantenuto per tutto il primo tempo, con l'Arsenal in pieno dentro la partita e in grado di creare qualche insidia nell'area degli avversari. Ederson è stato chiamato in causa più volte e si è sempre fatto trovare pronto. Leno, invece, si è arreso nuovamente a ridosso dell'intervallo, ancora al solito Kun: geniale lo scavetto di Gundogan per far prendere il fondo a Sterling, sul cui cross basso è arrivato sul secondo palo il tap-in dell'argentino.

Nella ripresa l'Arsenal non è mai riuscito a mettere davvero pressione alla difesa del City, che ha potuto gestire senza problemi. Aguero ha chiuso i conti all'ora di gioco con il goal del 3-1, una deviazione sporca in mezzo all'area, diventata poi goal con l'aiuto della tecnologia. A partita già chiusa, Emery ha provato a giocarsi le carte Ramsey e Denis Suarez (all'esordio con l'Arsenal) ma il risultato era abbondantemente compromesso.

Più che i Gunners a riaprirla, sono andati vicini i Citizens a dilagare. Il 3-1 però è rimasto fisso fino al triplice fischio di Atkinson. Vittoria netta per il City, che sale a 59, solo due punti dietro al Liverpool, impegnato nel Monday Night contro il West Ham in trasferta. L'Arsenal torna sesto a 47 punti, superato anche dallo United, ora a quota 48, mentre il Chelsea è quarto a 50.

Chiudi