Magic moment per Parma: il calcio vola in Serie A, il rugby debutta in Europa

Commenti()
Momento speciale per Parma: la squadra di calcio è tra le sorprese della A, nel rubgy le Zebre sono pronte al debutto in Challenge Cup.

Quello che sta vivendo Parma, da un punto di vista sportivo, è un momento certamente speciale. Dopo annate delicate, coincise con il fallimento del Parma infatti, la città emiliana negli ultimi mesi è tornata ad assaporare il gusto dei grandi eventi e dei grandi palcoscenici.

Guarda le Zebre Rugby e le sfide di Champions Cup e Challenge Cup in esclusiva su DAZN

Ripartito dalla Serie D dopo una vicenda che ha assunto a tratti contorni drammatici, il Parma negli ultimi tre anni si è reso protagonista di una cavalcata incredibile che l’ha portato ed essere la prima società in assoluto nella storia del calcio italiano, a conquistare tre stagioni tre promozioni consecutive dalla D alla Serie A.

Un cammino incredibile che ha regalato e sta continuando a regalare gioie ad una città intera. Non solo infatti il Parma è riuscito a riguadagnarsi un posto in quel campionato nel quale per molte stagioni ha recitato un ruolo da assoluto protagonista, ma l’ha fatto riuscendo a costruire nel contempo un’ossatura che gli ha consentito di guadagnarsi la palma di grande protagonista della primissima fase del torneo.

La squadra allenata da D’Aversa, che in estate è stata rafforzata con arrivo di elementi di valore ed esperienza quali Bruno Alves, Inglese, Grassi e soprattutto il nuovo idolo Gervinho, non solo non ha patito l’impatto con la massima Serie, ma nelle prime 8 partite giocate ha messo in cascina qualcosa come 13 punti che le consentono al momento di stanziare nelle zone alte della classifica. Negli ultimi cinque turni di campionato, sono arrivate ben quattro vittorie (tra le quali spicca quella a San Siro contro l’Inter) che ben raccontano di un gruppo che, trovata la giusta amalgama, ha già dimostrato di poter dire la sua contro le migliori compagini d’Italia.

Lo sport a Parma non è però solo calcio. Nel corso degli anni sono tante le compagini impegnate in varie discipline che si sono fatte onore sia a livello nazionale che internazionale e, tra coloro che si apprestato a vivere un grande momento della loro stagione, c’è anche quella delle Zebre.

L'articolo prosegue qui sotto

La squadra di rugby, il cui rapporto con il Parma è da sempre molto forte, tanto che nel corso dell’estate le due squadre hanno anche trascorso una giornata insieme a Collecchio all’insegna dello sport, della condivisione e del divertimento, in questa stagione sarà protagonista nel campionato internazionale Guinness PRO14 e nella coppa europea EPCR Challenge Cup e, proprio in Challenge Cup sta per fare il suo esordio.

La franchigia federale con sede nella città emiliana inizierà sabato sul campo del Bristol la sua quarta avventura nel torneo e lo farà sapendo che ha le carte in regola per poter dire la sua.

Inserite nel Gruppo 4 al pari proprio degli inglesi dei Bristol Bears, dei francesi del La Rochelle e dei russi dell’Enisey, le Zebre proveranno a vincere il loro girone, o a qualificarsi tra le migliori seconde, al fine di riuscire a raggiungere per la prima volta nella loro storia i quarti di finale della competizione.

Prossimo articolo:
Guida TV: dove vedere tutto il calcio in diretta TV e streaming
Prossimo articolo:
Milan, la difesa fa acqua: in campionato subisce sempre goal da aprile
Prossimo articolo:
Tabella infortunati, squalificati e diffidati in Serie A
Prossimo articolo:
Milan ko nel Derby, Gattuso: "L'Inter ha meritato di più ai punti"
Prossimo articolo:
Classifica assist Serie A 2018/2019
Chiudi