Lutto nel calcio: Willy Braciano Ta Bi è morto a 21 anni

Willy Braciano Ta Bi
Getty Images
Willy Braciano Ta Bi è scomparso a soli 21 anni a causa di un tumore al fegato. Nel 2019 aveva vinto lo Scudetto Primavera con l'Atalanta.

Una bruttissima notizia scuote la vigilia di Champions League dell'Atalanta. A soli 21 anni si è spento Willy Braciano Ta Bi, ex giocatore orobico che aveva vinto lo Scudetto Primavera nel 2019.

Ta Bi combatteva da tempo con un tumore al fegato, che lo aveva costretto a chiudere il rapporto con l'Atalanta e tornare in Costa d'Avorio, dove purtroppo oggi è morto.

"Il Presidente Antonio Percassi e tutta la famiglia Atalanta sono profondamente addolorati per la prematura scomparsa di Willy Braciano Ta Bi. Un destino crudele ha interrotto troppo presto un sogno che era cominciato proprio con la maglia nerazzurra nel gennaio del 2019. Gli erano bastati pochi mesi per ritagliarsi un ruolo da protagonista nella Primavera e contribuire a riportare lo scudetto a Bergamo, ma soprattutto per lasciare un grande ricordo di sé. Ciao Willy…"

Ta Bi era stato definitivo da molti il 'nuovo Kessié' sia per il Paese di provenienza che per le caratteristiche tecniche ed era arrivato a Bergamo nel 2019 dall'ASEC Mimosas.

Il centrocampista ivoriano aveva disputato 9 gare e segnato 3 goal con la Primavera dell'Atalanta, vincendo come detto lo Scudetto in finale contro l'Inter. Poi il trasferimento in prestito al Pescara, prima che il tumore lo costringesse a fermarsi.

Chiudi