Lulic non si sbilancia sul suo futuro: "Non parlo del rinnovo, ma sto bene alla Lazio"

Commenti()
Getty Images
ESCLUSIVA - Senad Lulic, ha parlato della sfida Italia-Croazia e sul rinnovo non si sbilancia: "Non dico nulla, ma sto bene alla Lazio".

L'esterno della Lazio e della Bosnia, Senad Lulic, intervistato in esclusiva da Goal, ha parlato della sfida al vertice del gruppo H di qualificazione a Euro 2016 fra Italia e Croazia, in programma domenica sera allo Stadio Meazza di Milano.

"L'Italia rispetta molto la Croazia, - ha detto Lulic - dato che gli azzurri negli ultimi confronti non hanno ottenuto grandi risultati. In Serie A giocano molti giocatori croati, e questo dimostra che gli italiani gli apprezzano. Nella Croazia c'è Luka Modric, ma l'Italia ha il vantaggio di giocare in casa, oltre a quello di avere un grande allenatore come Antonio Conte".

Secondo Lulic, gli azzurri cresceranno grazie al lavoro dell'ex allenatore bianconero: "L'Italia - ha sottolineato Lulic - giocherà sempre meglio con Conte. Il Ct sta facendo un buon lavoro".

L'articolo prosegue qui sotto

Quanto all'impegno della sua Bosnia contro Israele, Lulic è consapevole che non sarà semplice dati i tanti infortuni (Edin Dzeko, Sead Kolasinac, Sead Salihovic, Avdija Vršajević e Vedad Ibisevic saranno indisponibili). "Tutti questi infortuni ci preoccupano, - ha ammesso - sarà dura per noi in Israele. Nessuna squadra può sostituire facilmente così tanti giocatori".

Il discorso si sposta infine sul suo futuro. "Non voglio commentare le voci sul rinnovo, - ha dichiarato Lulic - ma sto bene a Roma e mi piace giocare nella Lazio". 

Get Adobe Flash player

Prossimo articolo:
Rivaldo nello staff del Chabab Mohammedia: è terza serie marocchina
Prossimo articolo:
Calciomercato Roma, Pellegrini: "PSG? Spengo la tv e vado ad allenarmi"
Prossimo articolo:
Coppa d'Asia 2019: calendario, risultati e dove vedere le gare in tv e streaming
Prossimo articolo:
Tabella infortunati, squalificati e diffidati in Serie A
Prossimo articolo:
Serie A, gli arbitri della 20ª giornata: Napoli-Lazio a Rocchi
Chiudi