L'Italia e lo spettro del '58: l'ultima volta che non andò al Mondiale

Commenti()
La sconfitta con la Svezia risveglia i fantasmi del 1958, quando l'Italia perso contro l'Irlanda del Nord e non si qualificò per i Mondiali.

L'Italia è presente ai Mondiali da 14 edizioni consecutive, ma la sconfitta contro la Svezia nell'andata dei playoff di qualificazione ha risvegliato vecchi fantasmi.

Vecchissimi, a dire il vero, perché parliamo di ben 59 anni fa e della prima e unica volta che l'Italia non si qualificò alla Coppa del Mondo.

Era il 1958 e agli Azzurri bastava il pareggio nell'ultima partita del girone contro l'Irlanda del Nord per conquistare matematicamente il primo posto e la qualificazione.

Si giocava a Belfast, in un campo reso pesantissimo dalla pioggia e contro avversari che fecero di tutto per trasformare la partita in una vera e propria battaglia.

L'Irlanda del Nord riuscì a conquistare una clamorosa vittoria per 2-1 e scippò il primo posto agli Azzurri, usciti con le ossa rotte (in tutti i sensi) dallo stadio di Belfast.

L'articolo prosegue qui sotto

I Mondiali del 1958, gli unici ai quali l'Italia non ha partecipato (se escludiamo quelli del 1930, quando decise di non partecipare) si disputarono guarda caso proprio in Svezia. 

L'ultima mancata partecipazione a un grande torneo risale invece al 1992, l'anno in cui l'Italia non si qualificò per gli Europei che, sembra assurdo, ma si giocarono sempre in terra svedese. Speriamo non sia un segno...

 

Prossimo articolo:
Guida TV: dove vedere tutto il calcio in diretta TV e streaming
Prossimo articolo:
Milan, la difesa fa acqua: in campionato subisce sempre goal da aprile
Prossimo articolo:
Tabella infortunati, squalificati e diffidati in Serie A
Prossimo articolo:
Milan ko nel Derby, Gattuso: "L'Inter ha meritato di più ai punti"
Prossimo articolo:
Classifica assist Serie A 2018/2019
Chiudi